Sondaggi politici/ Per 41% vanno abbassate le tasse. Vaccino under 12: 50% favorevole

- Carmine Massimo Balsamo

Sondaggi politici, i dati di SWG e Emg. Vaccino anti-Covid per gli under 12: un italiano su due si è detto favorevole. Sulla scuola…

sondaggi politici
Il premier Mario Draghi (LaPresse)

Continuiamo il nostro viaggio nel mondo dei sondaggi politici ed è il momento di andare ad analizzare i dati di SWG in tema di economia. Le rilevazioni parlano chiaro: in netto calo gli insoddisfatti della situazione economica. Il 57% degli intervistati considera soddisfacente la situazione finanziaria della propria famiglia, mentre il 43% è di parere contrario. Un risultato distante dal 57% annotato nel 2014 e nel 2016, nonostante la pandemia.

I sondaggi politici di SWG hanno poi analizzato il giudizio degli italiani sulle tasse e sulla situazione occupazionale. Da quest’ultimo punto di vista, la situazione non è cambiata per due terzi degli intervistati, mentre per il 21% è peggiorata. Per il 12%, infine, è migliorata. Capitolo imposte: la maggioranza preferisce che si agisse sulle tasse sulle persone fisiche. Il 41% vorrebbe fossero abbassate. Il 34%, invece, ha citato come priorità la crescita dell’economia, che avrebbe ricadute positive per le famiglie. Per il 16% sarebbe necessario erogare aiuti e contributi alle famiglie.

SONDAGGI POLITICI: I DATI DI EMG

Passiamo adesso ai sondaggi politici di Emg per Agorà, che hanno acceso i riflettori sulla scuola. L’istituto di Fabrizio Masia ha analizzato il giudizio degli italiani sulla ripresa della didattica in presenza: più di sette intervistati su dieci si è detto a favore, mentre il 16% è favorevole al sistema misto tra didattica a distanza e didattica in presenza. Solo per il 4% è meglio la dad. Il restante 8% ha preferito non rispondere.

I sondaggi politici di Emg hanno poi fatto il punto della situazione sull’ipotesi di vaccino anti-Covid per gli under 12. Ebbene: un intervistato su due, esattamente il 50%, si è detto favorevole. Il 34% s’è invece detto contrario, mentre il 16% ha preferito non rispondere.



© RIPRODUZIONE RISERVATA