Sondaggi Primarie Usa 2020/ Sanders vs Biden dopo New Hampshire: ma Buttigieg..

- Niccolò Magnani

Sondaggi Primarie Usa 2020, Sanders batte Buttigieg in New Hampshire: Dem ancora divisi, dati nazionali vedono sfida Bernie-Biden in attesa di Bloomberg

Sanders, Buttigieg e Biden
Primarie Dem Usa 2020: Buttigieg, Sanders e Biden (LaPresse)

Con i risultati delle Primarie in New Hampshire giunti ormai al 90% delle sezioni scrutinate, Bernie Sanders conferma il dato dei sondaggi e si impone nella seconda sfida delle Primarie Usa 2020 in casa Democratici. Poco dietro Buttigieg, al terzo posto Klobuchar mentre addirittura davanti a Joe Biden finisce la Warren: disastro confermato per l’ex vicepresidente che però può sorridere guardando gli ultimi sondaggi sulle Primarie allargate a livello nazionale. Secondo i dati prodotti da Morning Consult sulla nomination alla Casa Bianca per i Democratici, Bernie Sanders sarebbe avanti di soli 3 punti percentuali su Biden (25 contro 22%), mentre decisamente più indietro finirebbe Pete Buttigieg all’11%, battuto anche da Michael Bloomberg al 17% e Elizabeth Warren a pari merito con l’ex sindaco di South Bend. Addirittura se si guardano i secondi sondaggi promossi questa mattina dai Polls HarrisX per The Hills Biden sarebbe ancora avanti nelle Primarie Dem generali: 23% per l’ex vicepresidente, 20% per Sanders e 16 per Bloomberg. L’impressione nel guardare i sondaggi nazionali è che su Buttigieg non viene valutata positivamente la sua distanza elettorale dalle minoranze ispaniche e afroamericane: si dovranno però attendere i primi risultati effettivi negli alti Stati per capire se saranno sondaggi smentiti oppure confermati.

SONDAGGI PRIMARIE USA: OUTSIDER KLOBUCHAR

Scattano oggi le Primarie Usa in New Hampshire e gli ultimi sondaggi mostrano un dato piuttosto interessante perché allargano ulteriormente la sfida alle urne per i Democratici: dietro alla sfida ormai serrata come nei Caucus Iowa tra Sanders e Buttigieg, non spuntano né Joe Biden né Elizabeth Warren, bensì l’outsider Amy Klobuchar che si gioca i voti “moderati” assieme all’ex vicepresidente di Obama. Nelle ultime ore ad aumentare i sondaggi che vedono al momento terza la senatrice Usa, si sono aggiunti anche i risultati a Dixville Notch e Hart’s Location, due minuscoli paesini del New Hampshire dove si vota allo scattare della mezzanotte da tradizione: la vittoria davanti a Sanders e Biden seppur simbolica (pochissimi voti) potrebbe rappresentare un “alert” per i Dem che si attendevano una sfida tutta Sanders-Buttigieg. Per gli ultimi sondaggi del Boston Globe, il senatore socialista è avanti con il 27% dei consensi, con il sindaco Lgbt al 19% e appunto Klobuchar al 14%: seguito poi Warren e Biden al 13%, Gabbard al 3%, Steyer al 2% e Patrick all’1%. Se però si osservano i sondaggi della Cnn, il ruolo di Amy perde posizioni finendo con il 7% dietro a Sanders (29%), Buttigieg (22), Biden (11) e Warren al 10% dei consensi.

SONDAGGI NEW HAMPSHIRE, SANDERS VS BUTTIGIEG

Manca un giorno al secondo appuntamento delle Primarie Usa 2020, questa volta di scena in New Hampshire dopo il caos del sistema di voto che ha portato solo poche ore fa i pieni risultati dei caucus in Iowa: tanto i sondaggi Usa aggiornati ad oggi quanto i trend emersi dopo il dibattito tv con tutti i candidati Democratici in New Hampshire, la situazione attuale vede Pete Buttigieg e Bernie Sanders ancora una volta davanti a tutti con possibilità di spartirsi la maggior parte dei delegati in palio in questo secondo appuntamento delle Primarie. Joe Biden e Elizabeth Warren hanno tentato il tutto per tutto nel dibattito tv, temendo nuovi risultati deludenti dopo quelli in Iowa e un ulteriore “freno” ai sogni di candidatura nel Congresso Dem di inizio estate: per il momento però, guardando i 3 sondaggi emersi oggi, non vi sarebbero grandi scossoni rispetto ai giorni scorsi. Per il sondaggio di Suffolk per il Boston Globe, il senatore Bernie Sanders guida la pattuglia dei Dem al 27% davanti al sindaco Buttigieg al 19%: ko ancora per l’ex vicepresidente di Obama, Joe Biden, dato al 12% al medesimo dato di Elizabeth Warren. Chiudono le intenzioni di voto verso il New Hampshire anche Amy Klobuchar al 14%, Yang e Gabbard 3%, Steyer al 2%. Ricordiamo come anche in questo secondo stato come nell’Iowa non partecipa alla contesta Michael Bloomberg che punta invece forte sul Super Tuesday del prossimo 3 marzo e che potrebbe sparigliare ancor di più le carte già “caotiche” di casa Dem.

SONDAGGI PRIMARIE USA: DEM “INCERTI” IN NEW HAMPSHIRE

Nei secondi sondaggi politici espressi dall’Emerson Polling per le Primarie Usa 2020, i dati vedono alzarsi i trend tanto per Sanders quanto per Buttigieg, mentre si fanno decisamente più “inquietanti” per Biden e Warren: la rilevazione Emerson mostra un 30% per il senatore del Vermont, seguito dal 23% di “Pete” e dal 14% di Amy Kolbuchar. Male l’ex front runner della vigilia Biden al 10%, poco più in alto la Warren all’11% e decisamente fuori dai giochi almeno in New Hampshire: terzo e ultimo sondaggio di giornata alla vigilia delle Primarie Usa 2020, Sanders scende e di tanti al 25%, ma come lui fa Buttigieg che indietreggia fino al 175; qui i sondaggi danno ben più in vista Elizabeth Warren (15%) di poco avanti a Biden (14%) e Klobuchar al 10%. Chiudono ancora Steyer al 5%, Gabbard al 4 % e Yang al 3%. «Non possiamo risolvere le cose guardando sempre indietro. Quegli obiettivi raggiunti sono stati fenomenali perché quello era il momento giusto. Ma ora dobbiamo confrontarci con questo momento, col presente. E questo momento è diverso», sono le parole proferite ieri durante il confronto tv dei Democratici da Pete Buttigieg in risposta alle polemiche di Sanders e Biden che attaccano l’ex sindaco sulla sua inesperienza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA