Sony, niente conferenza al Tokyo Game Show 2019/ Zero novità o strategia “pro” PS5?

- Emanuela Longo

Sony non farà alcuna conferenza al prossimo Tokyo Game Show 2019: assenza di novità per il prossimo anno? Per la PS5 occorrerà attendere il 2021

PS5 Sony
PS5, la nuova console Sony (Web, 2019)

Nessuna conferenza al Tokyo Game Show 2019 per Sony: è questa la notizia che fa discutere gli appassionati di videogame, perplessi dinanzi alla rinuncia della casa giapponese ad una delle vetrine più importanti del settore. C’è chi parla di assenza di contenuti da sponsorizzare, ma questa teoria di fatto viene smentita dagli eventi ‘PlayStation Presents Live Show TGS 2019’, che saranno trasmessi anche in live streaming, nei quali Sony presenterà il gameplay di diversi giochi in arrivo. Come si spiega, dunque, dopo aver disertato l’E3 di Los Angeles, anche questa assenza? Non è da escludere che si tratti di una strategia volta ad aumentare le attese del prossimo grande evento, quello in cui – chissà – potrebbe essere finalmente disvelata la nuova PlayStation 5. Insomma, drizzate le antenne…(agg. di Dario D’Angelo)

SONY DISERTA TOKYO: ZERO CONTENUTI?

La strada scelta di recente dalla compagnia giapponese Sony per questo 2019, non sembra trovare d’accordo molti utenti i quali hanno appena appreso anche della mancanza di una conferenza in occasione del Tokyo Game Show 2019. Nulla di nuovo all’orizzonte, dunque, in merito al mondo PlayStation, almeno per ora. Per questo sono in tanti a credere che la prossima occasione sia quella giusta per poter finalmente presentare ufficialmente la PlayStation5 che punterà tutto sul 4K e il VR e che a quanto pare sarà capace di riprodurre grafiche fotorealistiche in giochi sempre più complessi. La prossima conferenza stampa di Sony, tuttavia, come rivela Fanpage è fissata a tra due anni. A confermarlo di recente, Tsuyoshi “John” Kodera, CEO della divisione Interactive Entertainment di Sony, che in una intervista al Wall Street Journal ha fatto intendere chiaramente che l’anno della PS5 sarà il 2021. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

NIENTE CONFERENZA: SONY SALTA ANCORA UNA FIERA

Sony sarà la grande assente (almeno in parte) al Tokyo Game Show 2019, l’annuale fiera dei videogiochi in programma dal 12 al 15 settembre. La notizia diffusa nelle passate ore da Gamesource.it, evidenzia come di conseguenza non è in programma alcuna conferenza dedicata al mondo della PlayStation ed ai suoi giochi. La delusione dei fan ed appassionati ovviamente si fa sentire dal momento che per la compagnia giapponese non si tratta della prima importante assenza di questo anno. Già in passato ha disertato ad eventi altrettanto importanti, primo fra tutti l’E3 2019. Che Sony abbia deciso di apportare un minore impegno con le fiere videoludiche rispetto al passato, dunque, è cosa ormai nota. Sarebbe tuttavia interessante comprenderne a pieno i motivi. La stessa compagnia ha deciso di cancellare anche la tradizionale edizione del PlayStation Experience che si teneva ogni anno, preferendo un approccio differente e “a pillole” chiamato State of Play, per rivolgersi in modo più diretto ai suoi utenti. Se, però, Sony non presenzierà in modo attivo al Tokyo Game Show 2019, è comunque previsto un suo live show durante il quale i più fortunati avranno modo di provare alcuni giochi in arrivo su PS4 come Nioh 2, Call of Duty: Modern Warfare, Final Fantasy VII Remake.

SONY SALTA CONFERENZA AL TOKYO GAME SHOW 2019: ASSENZA DI CONTENUTI?

Per Sony si tratta di un anno molto tranquillo, quello che sta per avviarsi verso il suo gran finale. Non è un caso se la compagnia ha deciso di non organizzare alcuna conferenza anche in occasione del Tokyo Game Show 2019 per presentare le future novità. Secondo qualcuno si tratta di una scelta non casuale e che potrebbe dire molto su quanto accadrà nel nuovo anno. E’ possibile infatti che Sony si stia preparando ad un 2020 da vivere come protagonista indiscussa grazie all’arrivo della PS5 ma le voci in merito restano al momento discordanti. Secondo infatti una indiscrezione lanciata da Brian Crecente, fondatore di celebri portali videoludici come Kotaku e Polygon – e ripresa da Console-tribe.com – Sony negli ultimi mesi avrebbe cancellato molti progetti che erano in attesa di essere annunciati pubblicamente per via di una carenza di contenuti da presentare durante le varie fiere di questo 2019. Si tratta chiaramente di una notizia da prendere con le pinze, poichè priva dell’ufficialità della diretta interessata, ma le voci si starebbero diffondendo sempre di più.

© RIPRODUZIONE RISERVATA