SORTEGGIO QUALIFICAZIONI MONDIALI DONNE 2023/ Italia contro Svizzera e Romania!

- Claudio Franceschini

Diretta sorteggio qualificazioni Mondiali donne 2023. Svizzera, Romania, Croazia, Moldavia e Lituania: ecco le avversarie dell’Italia nel cammino verso Australia e Nuova Zelanda.

Milena Bertolini Italia lapresse 2021 640x300
Diretta sorteggio qualificazioni Mondiali donne 2023: quali avversarie per l'Italia? (Foto LaPresse)

DIRETTA SORTEGGIO QUALIFICAZIONI MONDIALI DONNE 2023:  ECCO LE AVVERSARIE DELL’ITALIA

Si è chiusa solo pochi istanti fa la diretta del sorteggio per le qualificazioni ai Mondiali 2023 del calcio femminile e dunque le urne di Nyon ci hanno presto consegnato le prossime avversarie dell’Italia di Milena Bertolini. Selezionate dalla prima pot nel girone G (che conta sei squadre in tutto), le azzurre sanno ormai che prima avversaria della seconda fascia saranno le svizzere: così come accadrà per la nazionale di Mancini nel torno maschile (in Qatar 2022), anche per le donne rivale sarà la formazione rossocrociata. Subito dopo il sorteggio ha individuato nella Romania il prossimo avversario dell’Italia nel cammino fino ai mondiali 2023 e di fila le urne hanno individuato in Croazia e Moldavia come possibili ostacoli per le nostre beniamine. A chiusura della cerimonia, è stata selezionata la nazionale della Lituania come ultima avversaria dell’Italia nel percorso fino alla competizione iridata. Note le rivali, ora per le azzurre comincia il cammino per la gloria! (agg Michela Colombo)

SI COMINCIA

Finalmente possiamo dare la parola alla diretta del sorteggio delle qualificazioni Mondiali donne 2023: mentre aspettiamo di scoprire quali saranno le avversarie dell’Italia, possiamo ricordare che due anni fa le azzurre erano tornate a disputare una fase finale di Coppa del Mondo dopo 20 anni, e avevano onorato l’impegno nel migliore dei modi. Avevamo disputato un ottimo girone, battendo Australia e Giamaica e perdendo contro il Brasile; prime per classifica avulsa, avevamo incrociato la Cina vincendo 2-0 con i gol di Valentina Giacinti e Aurora Galli, purtroppo nei quarti l’Olanda si era rivelata una missione impossibile e le reti di Vivianne Miedema e Stefanie Van der Gragt avevano fermato la nostra corsa. Le azzurre però avevano dimostrato di aver fatto un salto di qualità, confermato poi dall’ottimo girone nelle qualificazioni agli Europei; adesso speriamo che il cammino verso Australia e Nuova Zelanda non sia troppo complicato, ma sono le nostre avversarie a doverci temere: la parola passi subito alle urne, perché la diretta del sorteggio delle qualificazioni Mondiali donne 2023 sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA SORTEGGIO QUALIFICAZIONI MONDIALI DONNE 2023 STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA CERIMONIA

Ricordiamo che, salvo variazioni di palinsesto, la diretta tv del sorteggio delle qualificazioni Mondiali 2023 non dovrebbe essere disponibile sui canali della nostra televisione; è possibile che Sky Sport 24 (numero 200 del decoder, riservato agli abbonati) faccia qualche incursione per commentare la cerimonia nel corso dei suoi notiziari e approfondimenti, mentre l’appuntamento per tutti sarà quello con la diretta streaming video, accedendo liberamente al sito ufficiale www.uefa.com che trasmetterà l’evento.

LA FORMULA

Parlando del sorteggio delle qualificazioni Mondiali donne 2023, dobbiamo dire che l’Italia spera ovviamente di prendersi il primo posto nel girone e qualificarsi direttamente alla fase finale: questo, anche perché la formula studiata dalla Uefa è piuttosto cervellotica e potrebbe aumentare non di poco il numero delle partite da giocare. Andiamo nel dettaglio: ciascuna delle vincitrici dei gironi, dunque 9 nazionali, accederanno appunto alla fase finale; le seconde, altre 9 squadre, raggiungeranno tutte i playoff ma con delle distinzioni, perché le tre migliori andranno direttamente al secondo turno mentre le altre sei dovranno giocare degli spareggi in gara singola (e secca, dunque una contro l’altra). Si arriverà a definire sei nazionali rimaste in corsa; altra gara secca – con sfide sorteggiate – ma non è finita qui: delle tre squadre vincenti, due andranno alla fase finale dei Mondiali (secondo il ranking definito dal percorso di qualificazione) e la terza agli spareggi interconfederali, e qui avremo un altro girone. L’Italia, per riassumere, potrebbe trovarsi costretta a giocare 15 partite prima di arrivare ai Mondiali: speriamo allora che davvero possa farcela subito… (agg. di Claudio Franceschini)

CON CHI L’ITALIA?

Il sorteggio delle qualificazioni Mondiali 2023 di calcio femminile avrà luogo alle ore 13:30 di venerdì 30 aprile: scopriremo dunque quali saranno le avversarie dell’Italia nella corsa ai pass per la fase finale che si terrà appunto tra due anni in Australia e Nuova Zelanda. È un momento importante per le azzurre che, reduci dalla qualificazione strappata per i prossimi Europei, spera di tornare ad alzare la voce in Coppa del Mondo, perché ricordiamo bene l’epopea di due anni fa che si era conclusa con un quarto di finale a suo modo storico.

Ci aveva eliminate l’Olanda ma avevamo fatto il nostro; ora quel gruppo, che è rimasto sostanzialmente invariato, ci riprova ma dovrà necessariamente passare da queste partite di qualificazione, che ci terranno impegnate dal prossimo settembre a quello 2022. Un anno, con la speranza ovviamente di vincere il nostro girone: in caso contrario, dovremmo andare agli spareggi e qui la cosa rischierebbe di farsi lunga e complessa. Ad ogni modo, non ci resta che aspettare la diretta del sorteggio delle qualificazioni Mondiali 2023 per scoprire quali avversarie toccheranno all’Italia.

DIRETTA SORTEGGIO QUALIFICAZIONI MONDIALI DONNE 2023: IL CONTESTO

Mentre aspettiamo la cerimonia, possiamo dire che il sorteggio delle qualificazioni Mondiali donne 2023 ha diviso le nazionali in sei fasce, secondo il ranking Uefa: la sesta fascia comprende solo sei nazionali (ce ne sono nove nelle altre) che saranno sorteggiate nei gironi da D a I, che dunque avranno squadre in più e di conseguenza anche più partite da disputare. L’Italia, fortunatamente, è una delle teste di serie: questo significa che eviterà le big europee, vale a dire Olanda (argento in carica), Svezia, Francia, Inghilterra e Spagna ma anche la Norvegia e quella Danimarca che ci ha superate nel girone delle qualificazioni agli Europei. Come avversarie potremmo pescare allora il Belgio o la Russia dalla prima fascia, poi sulla carta tutte nazionali abbordabili; certo questo è possibile anche al fatto che il nostro livello sia cresciuto parecchio negli ultimi anni, ma l’importante sarà comunque vincere il girone per evitare brutte sorprese. Tra poco allora scopriremo contro chi l’Italia di Milena Bertolini dovrà giocare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA