Sparatoria a Parigi davanti a un ospedale: un morto/ “Killer in fuga”: terrorismo?

- Mirko Bompiani

Sparatoria a Parigi davanti all’ospedale Henri-Dunant: è partita la caccia all’uomo, indagini in corso sul movente dell’atto

sparatoria a parigi
(France 24)

Allarme in Francia, sparatoria a Parigi: un morto e un ferito. Come riportano i colleghi della stampa transalpina, le due persone sono state raggiunte da due colpi d’arma da fuoco davanti all’ospedale Henri-Dunant di Parigi, nel XVI arrondissement della capitale francese, uno dei più residenziali.

La sparatoria è scoppiata attorno alle ore 13.40, riporta Le Parisien, e le due vittime dell’attacco sono state immediatamente soccorse dal personale sanitario dell’ospedale Henri-Dunant. Uno dei due è morto per le ferite riportate, i medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso, mentre l’altro è stato ricoverato in terapia intensiva.

Sparatoria a Parigi: è caccia all’uomo

Secondo quanto riportato da Le Parisien, l’aggressore è fuggito a bordo di uno scooter. La Procura parigina ha aperto un’inchiesta per omicidio e tentato omicidio, il dossier è stato affidato al primo distretto di polizia giudiziaria di Parigi (DPJ). Per il momento le forze dell’ordine non hanno rilasciato informazioni sul movente della sparatoria a Parigi. Ricordiamo che l’ospedale privato è situato vicino a Porte de Saint-Cloud, è un centro geriatrico e in questo momento è anche un centro di vaccinazione Covid-19. Per il momento non è stata esclusa alcuna pista, compresa quella del terrorismo, ma saranno necessarie indagini. Secondo alcune fonti citate dalla stampa francese, l’ipotesi più credibile è quella di un regolamento di conti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA