ELEZIONI EUROPEE 2009/ Lombardo: su voto Pdl ha influito disattenzione per Sud

- La Redazione

«Il dato del Pdl in calo è frutto dalla disattenzione nei confronti dei problemi reali della gente: la crisi non è stata affrontata subito per come è realmente percepita dalle persone»

«Il dato del Pdl in calo è frutto dalla disattenzione nei confronti dei problemi reali della gente: la crisi non è stata affrontata subito per come è realmente percepita dalle persone, e c’è stata una forte disattenzione per il Sud, come per nella gestione della vicenda dei Fas». Lo afferma il presidente della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo, commentando le proiezioni sul voto per le europee.

«Anche in Sicilia – aggiunge il leader del Mpa – è accaduto questo. E sicuramente ha pesato la mancata concessione dei Fondi per le aree sottoutilizzate che non sono stati ancora inspiegabilmente assegnati in un’isola in cui c’è una forte crisi economica. C’è la sensazione – conclude Lombardo – che il Pdl non sia più in grado di intercettare i veri bisogni dei cittadini e di non cogliere i cambiamenti che ci sono. Non ha capito che c’è una crisi che è globale e la gente vuole risposte concrete e reali alle esigenze quotidiane della vita, anzi della sopravvivenza».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori