ELEZIONI EUROPEE 2009/ Storace: sento responsabilità risultato deludente

- La Redazione

«Quel 2,21 preso dall’Autonomia brucia davvero. Il quorum per le europee non lo abbiamo superato, e anzi è rimasto distante»

«Sento tutta intera la responsabilità di un risultato deludente. E poco importa se oltre al lusinghiero risultato della Sicilia, il sud, dove ho fatto praticamente tutta la campagna elettorale, è ben al di sopra della media nazionale. Quel 2,21 preso dall’Autonomia brucia davvero. Il quorum per le europee non lo abbiamo superato, e anzi è rimasto distante».

Lo afferma il leader de La Destra Francesco Storace, osservando che «nemmeno gli altri movimenti “a destra” possono cantare vittoria. Sono rimasti al palo, con quello di Romagnoli, con l’abuso della scritta destra sociale. che ha succhiato preferenze col mio nome e quello di Buontempo in molte sezioni elettorali».

«Ora bisogna ragionare sul da farsi. L’alleanza con Lombardo, che comunque ci tengo a ringraziare per il coraggio manifestato, è andata male. E se dipendesse unicamente dalla mia volontà saprei già che fare. Ma ci devo pensare, perché a questa comunità tengo da morire. Ho amato questa gente, che mi ha accolto ovunque con gioia – conclude – e tutti insieme dobbiamo trovare la soluzione migliore. Ora verifichiamo che è successo alle amministrative e poi ci riuniremo. Io ci ho provato».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori