Squadra omicidi Istanbul omicidio sul Bosforo/ Su Rai 2 il film con Erol Sander

- Matteo Fantozzi

Squadra omicidi Istanbul omicidio sul Bosforo in onda su Rai 2 oggi, 3 maggio, dalle 17. Nel cast Erol Sander, Idil Uner, Oscar Ortega Sanchez, Nadeshda Brennicke e Nursel Kose.

omicidio instanbul 2019 film 640x300
Squadra omicidi Istanbul omicidio sul Bosforo

Squadra omicidi Istanbul omicidio sul Bosforo va in onda su Rai 2 per il pomeriggio di oggi, domenica 3 maggio, a partire dalle ore 17. Si tratta di un episodio televisivo che è stato realizzato nel 2008 grazie ad una co-produzione tra Germania e Turchia che ha interessato la casa cinematografica ARD TV. La regia di questo episodio è stata affidata a Michael Kreindl, il soggetto e la sceneggiatura sono stati ideati e scritti da Mathias Klaschka, il montaggio è stato eseguito da Haike Brauer, le musiche della colonna sonora sono di Titus Vollmer mentre nel cast sono presenti tra gli altri Erol Sander, Idil Uner, Oscar Ortega Sanchez, Nadeshda Brennicke e Nursel Kose.

Squadra omicidi Istanbul omicidio sul Bosforo, la trama del film

Ecco la trama di Squadra omicidi Istanbul omicidio sul Bosforo. Ci troviamo a Istanbul dove all’interno di un lussuoso albergo posto sul Bosforo viene consumato un duplice omicidio del quale si dovrà occupare il commissario Ozakin ed il proprio assistente. La vicenda sembra essere immediatamente molto complessa anche perché emergono diversi elementi che potrebbero dar vita ad indagini in ambienti differenti. In particolare il primo omicidio riguarda un importante uomo d’affari che aveva preso una camera presso questo lussuoso albergo in maniera tale da poter incontrare in totale sicurezza e senza essere disturbato una prostituta ucraina di nome Ludmilla. Si scoprirà che la ragazza lavorava come cameriera presso uno dei più importanti locali di Istanbul e che per arrotondare da tempo si intratteneva con alcuni clienti in diverse zone della città.

Tuttavia la vicenda riguarda anche un banchiere piuttosto facoltoso che a sua volta aveva un incontro in programma nello stesso albergo insieme alla stessa Ludmilla. Tuttavia esaminando le immagini dell’albergo ed in particolar modo delle videocamere a circuito chiuso si scoprirà che una donna in un lasso temporale idoneo per poter avere ucciso i due uomini, è entrata nell’albergo senza lasciare alcuna traccia di sé e soprattutto con un burqa che impediva di vedere il suo viso.

Il commissario peraltro parlando con la moglie della vittima scoprirà che era a conoscenza dei tradimenti del marito e che non sembra essere per nulla affranta dalla morte del proprio marito. A questo punto le indagini vengono indirizzate proprio verso la moglie della vittima la quale potrebbe aver ingaggiato qualcuno per uccidere il proprio marito ed in particolar modo si potrebbe pensare che si sia rivolta ad un sito internet che si occupa di questo genere di esigenze. Le indagini però riguardano anche la stessa Ludmilla che non a caso era presente in entrambe le occasioni e puntualmente è sfuggita la morte.



© RIPRODUZIONE RISERVATA