Squadra Speciale Cobra 11/ Anticipazioni 14 luglio: Jenny ha un fratello assassino?

- Morgan K. Barraco

Squadra Speciale Cobra 11, anticipazioni 14 luglio 2020, in prima Tv su Rai 2. Jenny trova il fratello Patrick in stato confusionale: ha commesso un delitto?

Squadra Speciale Cobra 11
Squadra Speciale Cobra 11, in prima Tv assoluta su Rai 2.

SQUADRA SPECIALE COBRA 11, DOVE SIAMO RIMASTI: LA TRAMA

Nella prima serata di Rai 2 di oggi, martedì 14 luglio 2020, andranno in onda due nuovi episodi di Squadra Speciale Cobra 11 in prima Tv assoluta. Saranno il settimo e l’ottavo della 23^ stagione, dal titolo “La forza della coppia” e “Amnesia“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la scorsa settimana: appena rientrato in servizio, Semir (Erdogan Atalay) viene inseguito mentre si trova in auto e viene fatto saltare in aria. Si risveglia in un magazzino, legato ad una sedia e sotto il controllo di un uomo che camuffa la sua voce. Il criminale lo informa che al di sotto della sua sedia c’è una bomba, pronta ad ucciderlo. Sembra tra l’altro che non sia il solo a rischiare la vita. Intanto, Paul (Daniel Roesner) e la scientifica si occupano dell’auto di Semir, alla ricerca di qualche indizio. La squadra scopre poi che è stato usato dell’esplosivo militare. Su ordine del criminale, Semir si mette in contatto con Paul e gli chiede di non dire nulla agli altri agenti. Lo informa poi che a Colonia verranno recapitati tre pacco-bomba: per intercettarli dovranno agire da soli, altrimenti l’ordigno verrà fatto esplodere. Il criminale rivela poi la prima sequenza di numeri, delle coordinate per trovare il primo pacco.

Paul però dovrà riuscirci in soli 30 minuti. Dopo aver raggiunto la biblioteca, Paul scopre che i codici si riferiscono anche ad una serie di libri, che lo conducono ad altri testi. Semir però insulta il criminale e per questo al timer vengono tolti dieci minuti. Nonostante gli inganni, Semir e Paul scoprono a chi è diretto il pacco: Dana. A pochi secondi dall’esplosione, la ragazza riesce a gettare il pacco e salvarsi. Semir intuisce poi che il posto successivo riguarda il ponte in cui ci sono i lucchetti dell’amore, compreso quello con le sue iniziali e quella della moglie. Intanto, il resto della squadra localizza il cellulare di Paul. Mentre Jenny (Katrin Heß) segue le tracce del collega, Paul raggiunge le figlie minori di Semir, poco prima che la seconda bomba esploda. Nel frattempo, il criminale accusa Semir di non tenere in considerazione le famiglie degli altri durante i suoi arresti.

Poi gli mostra il suo volto: è una donna. Jenny invece finge di scontrarsi con Paul per dargli il suo telefono e scoprire la verità su quanto sta accadendo. Il prossimo bersaglio è Andrea, ma la criminale è riuscita a cambiare il suo numero di telefono con un diversivo. Mentre Andrea ritira il pacco, ignara di tutto, Paul trova delle foto di famiglia di Semir, che risolve l’enigma. A pochi secondi dallo scoppio, Andrea riesce ad uscire dall’auto e a salvarsi. Semir è costretto ad accettare la sua morte, ma Jenny lo trova appena in tempo e riesce a salvarlo. La collega lo informa poi che le esplosioni erano solo un diversivo e che in realtà è stato fatto tutto per far uscire Schrankmann. Jenny, Semir e Paul si presentano sul posto stabilito per la fuga: il Commissario sfrutta due bombe per far esplodere le auto dei criminali, ma decide di non uccidere gli Schrankmann.

SQUADRA SPECIALE COBRA 11, ANTICIPAZIONI DEL 14 LUGLIO 2020

EPISODIO 7, “LA FORZA DELLA COPPIA” – Paul e Semir diventano testimoni di un omicidio: la vittima pronuncia le sue ultime parole prima di morire e la squadra può risalire fino ad un monastero. Per entrare nella struttura, l’intero team dovrà fingere però di organizzare un seminario di gruppo per poter trovare le prove e il colpevole.

EPISODIO 8, “AMNESIA” – Paul e Jenny stanno viaggiando lungo l’autostrada, quando si imbattono in un uomo in stato confusionale. Solo dopo averlo soccorso Jenny si accorge che si tratta di Patrick, suo fratello. Il caso diventa subito drammatico: l’uomo ha con sè una pistola, che potrebbe essere stata usata per un omicidio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA