DIRETTA STAFFETTA 4×200 SL FINALE/ Italia di legno per 3 centesimi (Mondiali nuoto)

- Michela Colombo

Diretta finale staffetta 4×200 m stile libero maschile: streaming video e tv Rai. L’Italia vuole centrare una nuova medaglia ai Mondiali di nuoto 2019.

filippo megli lapresse 2019 640x300
Diretta finale staffetta 4x200 m stile libero - Mondiali nuoto 2019: Filippo Megli (LaPresse)

E’ mancata la medaglia all’Italia nella finale della staffetta 4×200 m stile libero maschile ai Mondiali di nuoto 2019 di Gwangju, ma il nostro quartetto azzurro di certo può essere davvero orgoglioso della prova messa in vasca solo poco fa in Corea del sud. Un altro record italiano polverizzato e un bronzo che è sfuggito per un’inezia: oggi però il bilancio è buono per il tricolore anche perchè tutti hanno fatto la propria vasca intorno 1.45. Filippo Megli, Gabriele Detti, Stefano Ballo e Stefano di Cola quindi hanno davvero ben figurato oggi in vasca, ma nella finale della staffetta 4×200 le superpotenze che si erano nascoste nelle batterie, sono davvero esplose. Ecco quindi che al termine di una gara mai vista per intensità e velocità, la medaglia d’oro è dell’Australia con il crono di 7.00.85: argento quindi per la Russia e bronzo per gli Usa, che hanno superato l’Italia per appena te centesimi. (agg Michela Colombo)

AL VIA LA FINALE

Si accende la finale per la staffetta dei 4×200 m stile libero maschile ai mondiali di Gwangju e vi è chiaramente molta attesa intorno a questa ultima prova odierna in Corea del sud: l’Italia infatti accarezza il sogno di una medaglia d’oro, ipotesi non così lontana dalla realtà visto il primo crono ottenuto nelle batterie del mattino. Va però detto che squadroni come ad esempio quello statunitense, se nella mattina coreana hanno tirato il freno a mano quest’oggi saranno di certo il meglio di sè. Nonostante quindi il valore degli avversari l’ottimismo in casa Italia è davvero alto, anche perché in selezione dovrebbe trovare oggi pure posto Gabriele Detti. Va poi aggiunto che intanto per gli azzurri è già festa grande: con questo tempo infatti l’Italia ha in tasca già la qualificazione alle prossime Olimpiadi di Tokyo 2020. Non ci resta quindi che dare la parola alla vasca: si parte!

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA SAFFETTA 4X200 M STILE LIBERO CON L’ITALIA

La diretta tv della finale della staffetta 4×200 m stile libero ai Mondiali nuoto 2019 si potrà seguire su Rai Sport o Rai Sport + (rispettivamente ai numeri 57 e 58 del televisore), ovvero i due canali che danno ampio risalto alla competizione di Gwangju. Appuntamento dunque in chiaro per tutti, mentre in assenza di una televisione si potrà comunque usufruire del servizio di diretta streaming video che la stessa emittente fornisce: basterà dotarsi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone e visitare senza costi aggiuntivi il sito www.rai.play.it. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

PAROLA A MEGLI

Come detto prima c’è certamente grande soddisfazione in casa Italia per la finale della staffetta 4×200 m stile libero maschile conquistata questa mattina ai Mondiali di nuoto di Gwangju! Come visto prima gli azzurri hanno davvero ben figurato nelle gare preliminari del mattino e pure nutrono grandi ambizioni di medaglia, sicuro di poter fare ancora di più. Ne è certo ad esempio Filippo Megli, che pure questa mattina nella batteria della staffetta ha toccato la piastra realizzando il crono di 1.46,79: il nuotatore azzurro anzi ha affermato di essersi persino “trattenuto” per non sprecare troppe energie in vista della finale di questo pomeriggio italiano (sarà sera in Corea del sud). Megli ha detto: “L’ultimo 50 mi sono un po’ trattenuto per avere più margine in finale. Sapevo che potevo contare su una squadra unita, affidabile. Siamo arrivati al blocco con la consapevolezza di potere spaccare. Abbiamo ottenuto un buon tempo“. Staremo a vedere che dirà la vasca

AZZURRI IN FINALE

Anche oggi venerdi 26 luglio, riflettori accesi sull’Italia ai Mondiali di nuoto di Gwangju 2019. In una giornata dove gli azzurri parevano solo concentrati nelle prove preliminari del mattino (dove comunque abbiamo ricevuto ottimi riscontri da Panziera e Quadarella) ecco che sono stati gli uomini a regalarci una nuova emozione, centrando l’ingresso in finale della staffetta 4×200 m stile libero maschile.  Filippo Megli, Matteo Ciampi. Stefano Ballo e Stefano di Cola infatti ci hanno fatto davvero entusiasmare questa mattina, strappando senza alcuna fatica il pass per la finale, che ricordiamo subito, è stata messa in programma oggi per i Mondiali di nuoto alle ore 14,42 italiane (ma saranno le ore 21.46 in Corea del sud) Sarà quindi l’ultima gara del programma serale della giornata odierna. Dovremo quindi soffrire un po’ l’attesa, ma alla fine la gioia potrebbe essere davvero grande, visto che il podio, se non l’oro, pare alla portata della nostra staffetta 4×200 m stile libero.

DIRETTA FINALE STAFFETTA 4×200 M STILE LIBERO: LE BATTERIE

Siamo dunque in attesa di poter vedere in vasca a Gwangju la finale della staffetta maschile 4×200 m stile libero e chiaramente, come detto prima, vi è grande attesa per la prova dell’Italia, specialmente dopo quanto fatto questa mattina nelle batterie di qualificazione. Gli azzurri infatti hanno davvero dato il massimo e pure hanno strappato il pass per la gara per le medaglie di oggi con il primo tempo in assoluto. Megli, Ciampi, Ballo e di Cola infatti sono riusciti a fermare il cronometro sull’7.04.97, mettendosi quindi davanti a Russia, Usa, Australian, Cina, Brasile, Gran Bretagna e Germania. Di conseguenza oggi i nostri azzurri partiranno dalla corsia 4 quella centrale. Va però precisato che i 4 che hanno affrontato la gara di questa mattina potrebbero non essere gli stessi che affronteranno la finale. Spetterà ai tecnici della delegazione italiana ai mondiali di nuoto di Gwangju l’ultima parola sulla formazione. Non ci resta quindi che attendere il via di questa bellissima staffetta 4×200 m stile libero maschile, con la speranza che questa volta si possa festeggiare qualcosa di più del (comunque bellissimo) 4^ posto ottenuto nei 4×100 di pochi giorni fa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA