Stefania Bonfadelli, figlia adottiva Franca Valeri/ “Se n’è andata nel sonno ma…”

- Hedda Hopper

Stefania Bonfadelli, figlia adottiva Franca Valeri, il suo addio e il ritorno sul palcoscenico: “Se n’è andata nel sonno ma…”

Franca Valeri
Franca Valeri

E’ lei che custode i segreti degli ultimi giorni di Franca Valeri, l’attrice che si è spenta nei giorni scorsi proprio poco dopo aver compiuto 100 anni. La sua disciplina e l’amore per il suo lavoro la renderanno immortale e le hanno permesso di toccare vette che per una donna, soprattutto in solitaria, sono davvero complicate e difficile. Il nome di Franca Valeri sarà ricordato nella storia della televisione e del cinema italiano ma desso è proprio Stefania Bonfadelli, figlia adottiva Franca Valeri, che ne parla raccontando il dietro le quinte ma, soprattutto, i suoi ultimi giorni interrotti da “una morte tranquilla”. Lei stessa, in una lunga intervista a La Repubblica, spiega come sua madre sia andata via piano piano e senza soffrire: “Se ne è andata nel sonno. Sopita, come ormai era da almeno tre settimane. Un addio alla vita con dolcezza, tranquillità”.

STEFANIA BONFADELLI RACCONTA IL SUO ADDIO ALLA MADRE ADOTTIVA FRANCA VALERI

Riguardo al suo funerale e al suo ultimo saluto, Stefania Bonfadelli spiega che proprio lei ha scelto di far tornare la sua mamma sul palco perché quello era il suo posto e proprio la recitazione era la sua filosofia di vita, la sua religione. Nella stessa intervista racconta: “Ho voluto che la camera ardente fosse in teatro, al Teatro Argentina perché Franca doveva tornare in palcoscenico, era un suo desiderio, e il teatro è stata la sua religione”. Nelle sue ultime settimane di vita proprio lei è stata al suo capezzale per dire addio a quella madre amata, non solo da lei, per la sua essenza: “Era sul palco così come nella vita di tutti i giorni”. Proprio questo suo essere spontanea e sincera l’ha resa grande, non c’è dubbio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA