Stefania e Amanda Sandrelli/ “Gino Paoli? Un grande amore. La compagna Anna…”

- Stella Dibenedetto

Stefania e Amanda Sandrelli si raccontano a Io e te: l’amore per Gino Paoli e il rapporto con la compagna di quest’ultimo, Anna.

stefania amanda sandrelli io e te min
Amanda e Stefania Sandrelli - Screenshot da video

Stefania e Amanda Sandrelli, mamma e figlia, ma anche due grandi attrici, sono le protagoniste del faccia a faccia della nuova puntata di Io e Te. Pierluigi Diaco, apre la seconda puntata della nuova settimana della trasmissione di Raiuno raccogliendo le dichiarazioni delle Sandrelli, legate sia dall’affetto naturale che c’è tra madre e figlia che dalla passione per la recitazione. “Nel mondo dello spettacolo rappresentano una cosa unica. Stefania è riuscita ad aiutare Amanda in un momento molto buio e Amanda è riuscita a restituirle l’amore e di mezzo c’è un papà che si chiama Gino Paoli e c’è una famiglia allargata di cui Stefania ha sempre parlato alla figlia“: Pierluigi Diaco annuncia così l’arrivo di Stefania e Amanda Sandrelli nel suo salotto. Figlia di Gino Paoli e di Stefania Sandrelli, Amanda è riuscita a costruirsi una carriera indipendente. “Pensavo di fare altro. Avevo altri progetti per la mia vita che, però, non va sempre come tutto dovrebbe andare. Non ci resta che piangere arrivò quando avevo solo 19 anni e lo presi come un gioco“, afferma Amanda che, da ragazza, sognava di fare la psicoanalista, un lavoro che, in qualche modo, riesce a fare con la recitazione. “Ho bisogno degli altri, ho bisogno di armonia e credo di saper fare il mio lavoro meglio con gli altri“, aggiunge ancora la Sandrelli.

STEFANIA E AMANDA SANDRELLI: “NON VOLEVO CHIAMARE MIA FIGLIA…”

La storia d’amore tra Stefania Sandrelli e Gino Paoli ha dato vita a numerosi pettegolezzi che, però, Stefania non ha mai sentito sulla propria pelle. “Credo di essere stata, adesso che mi posso guardare indietro, più coraggiosa che incosciente però seguivo i miei desideri e il mio grande amore per il padre di questa signorina (Amanda ndr) era più grande di tutto”, confessa Stefania Sandrelli che andò a partorire a Losanna svelando, poi, un retroscena sul nome dato alla figlia. “Non volevo chiamare Amanda mia figlia perchè era il nome di una compagna di classe che mi dava tante cartellate in testa”, confessa Stefania che poi accettò di chiamarla così a patto di darle il suo cognome. Durante un momento delicato di Stefania Sandrelli, Amandaandò a vivere con il padre Gino Paoli: “è stato un cambiamento abbastanza difficile perchè cambiata città, cambiare scuola, cambiare amici non è stato facilissimo”, aggiunge. Dagli 8 ai 13 anni, Amanda si ritrovò a vivere una nuova realtà insieme alla compagna del padre con cui ha un rapporto meraviglioso. “Anna per me è una seconda mamma, è una persona fondamentale nella mia vita anche se all’inizio non la sopportavo perchè cercava di educarmi”, conclude Amanda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA