Stefano Bollani e Petra Magoni, genitori Frida Bollani/ L’amore per le note e il jazz

- Emanuele Ambrosio

Stefano Bollani e Petra Magoni sono i genitori di Frida Bollani, la giovanissima cantante ipovedente. Il loro incontro grazie ad Irene Grandi

stefano bollani 2019 tv 640x300
Stefano Bollani

Stefano Bollani e Petra Magoni, l’incontro grazie a Irene Grandi

Stefano Bollani e Petra Magoni sono i genitori di Frida Bollani, la giovanissima cantante ipovedente. Il loro amore è nato proprio grazie alla musica e in particolare al jazz essendo lei cantante e lui pianista. In pochi sanno però che a far loro da Cupido è stata Irene Grandi, visto che i due artisti si sono conosciuti proprio in occasione di un concerto della cantautrice rock toscana che ad un certo punto della sua carriera ha virato verso il jazz.

Dall’incontro all’amore fino alla nascita di due splendidi figli: prima Frida Bollani, oggi cantante, e poi l’arrivo del figlio maschio Leone. L’amore tra Stefano e Petra si è però concluso qualche anno dopo, visto che i due hanno deciso di prendere strade diverse. Oggi il pianista jazz è felicemente sposato ed innamorato della collega Valentina Cenni con cui collabora spessissimo.

Stefano Bollani e Petra Magoni: dal loro amore nata Frida

Dall’amore tra Stefano Bollani e Petra Magoni è nata la figlia Frida Bollani. La giovane ragazza ipovedente, nonostante le mille difficoltà, ha deciso di seguire il percorso del padre e della madre diventando una cantante. Una passione che l’ha portata ad esibirsi anche di fronte al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. “Suono e canto da quando ero piccolissima, così oggi a certi eventi vado con una certa tranquillità” – ha confidato la figlia d’arte ai microfoni di ‘Vanity Fair’ precisando – “quel giorno giorno non è stato così. Per il presidente, ma anche per tutti gli studenti della mia età che erano lì ad ascoltarmi. Di solito non canto in italiano e lì l’ho fatto”.

La musica è entrata prestissimo nella vita di Frida, nata da due genitori come Petra e Stefano. “Canto e suono il pianoforte da quando ho due anni” – ha precisato la ragazza dicendo – “certo, ora lo faccio in modo molto diverso, ma mia mamma, che fa la cantante, mi ha raccontato che sono salita sul palco la prima volta quando ancora ero in pancia. Le prime esibizioni pubbliche le ho fatte a 8 anni, lì si che ero agitata. Sono cresciuta circondata da arte, da musica. Ho un nonno che dipinge, mia mamma fa la cantante, papà il pianista, Ho iniziato così a due anni, quasi per gioco. Lo studio del pianoforte e la professionalità è arrivata dopo”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA