OLANDA GIAPPONE 1-0/ Sneijder lancia gli Orange. Il tabellino

- La Redazione

Partita spenta, un gol dell’interista risolve, Olanda a punteggio pieno

Sneijder_R375_19giu10
Wesley Sneijder, trequartista Inter (Foto Ansa)

OLANDA GIAPPONE 1-0 – Wesley Sneijder sblocca una partita noiosa che sembrava destinata a finire sullo 0 a 0. Primo tempo stucchevole nel magnifico stadio di Durban che ha ospitato la prima partita del secondo turno del gruppo E. Il Giappone non si scopre e la manovra dell’Olanda, è inoffensiva, nonostante il grande possesso palla. All’8′ della ripresa ci pensa Sneijder con una botta da fuori che si insacca complice un erroraccio del portiere Kawashima

Il Giappone dopo essere passato in vantaggio deve scoprirsi e Afellay, che aveva sostituito lo stesso trequartista dell’Inter ha due palle buone per il raddoppio ma allo scadere è Okazaki ad avere la palla buona per il pareggio, ma il suo tiro finisce di poco sopra la traversa.

Olanda – Giappone 1-0 (0-0), Girone E

Olanda (4-2-3-1): Stekelenburg, Van der Wiel, Heitinga, Mathijsen, Van Bronckhorst, Van Bommel, De Jong, Kuyt, Sneijder (38′ st Afellay), Van der Vaart (27′ st Elia), Van Persie (43′ st Huntelaar). (16 Vorm, 22 Boschker, 12 Boulahrouz, 13 Ooijer, 15 Braafheid, 14 De Zeeuw, 18 Shaars, 11 Robben, 19 Babel). All.: Van Marwijk.

Giappone (4-3-2-1): Kawashima, Komano, Nakazawa, Tanaka, Nagatomo, Endo, Abe, Hasebe (32′ st Okazaki), Okubo (32′ st Tamada), Matsui (19′ st S. Nakamura), Honda. (23 Kawaguchi, 1 Narazaki, 6 Uchida, 13 Iwamasa, 15 Konno, 14 K. Nakamura, 20 Inamoto, 19 Morimoto, 12 Yano). All.: Okada.

Arbitro: Baldassi (Arg). Rete: nel st 8′ Sneijder.

Ammonito: Van der Wiel per gioco falloso.

Angoli: 5 a 4 per il Giappone.

Recupero: 1′ e 3′.

Spettatori: 60 mila circa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori