DIRETTA/ Olanda-Brasile: segui i quarti di finale dei mondiali live in tempo reale

- La Redazione

Olanda-Brasile è sicuramente un quarto di finale dei mondiali di grandissimo pregio agonistico e tecnico

Sneijder_ola_r375-24ago09

Olanda-Brasile è sicuramente un quarto di finale dei mondiali di grandissimo pregio agonistico e tecnico. Due tra le squadre più talentuose del tabellone si affrontano alle 16 in una gara senza appello che garantirà alla vincitrice di giocarsi la finale o la finalina di questi mondiali di calcio sudafricani. E nella partita delle dichiarazioni in questo prepartita l’Olanda prevale nettamente sul Brasile, che tiene un profilo basso, come ogni squadra favorita.

In particolare Elia, l’esterno olandese rivelazione di questi mondiali, lancia la sfida a Maicon: “L’interista è sicuramente il miglior laterale del mondo, su questo non ci sono dubbi, però io non ho paura. Non so se giocherò dal primo minuto – ha poi affermato – ma mi piacerebbe fronteggiare Maicon, il migliore nel suo ruolo”.

Ma oltre alle dichiarazioni di coraggio e spavalderia in Olanda c’è chi mette qualche pressione al tecnico Van Marwijk. Ed è niente meno che Patrik Kluivert (che anche se in Italia non ha lasciato un gran ricordo, è tutt’ora il capocannoniere della nazionale Orange) “Il leader, è sempre Sneijder, ma purtroppo se non gioca con qualcuno che va in profondità Wesley fa fatica a dimostrare le sue qualità. Nell’Inter ha Eto’o e Milito, qui deve stare sempre con il pallone fra i piedi. Van Persie è bravissimo, ma è un giocatore che vuole sempre il pallone fra i piedi. Ci vorrebbe uno che si muove senza palla, che va in profondità. Questo è il gioco dell’Inter, il gioco di Sneijder”.

Il brasile tace e lascia parlare i bookmakers: il Brasile è infatti favorito a 1,90, con la vittoria dell’Olanda in tabella a 4,00 e il segno X a 3,35.

Le probabili formazioni di Olanda-Brasile (diretta tv RaiUno e Sky)

Olanda (4-2-3-1): Stekelenburg; van der Wiel, Heitinga, Mathijsen, van Bronckhorst; van Bommel, de Jong; Robben,  Sneijder, Kuyt; van Persie. All. van Marwijk.

Brasile (4-2-3-1): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Juan, Michel Bastos; Gilberto Silva, Felipe Melo; Dani Alves, Kakà, Robinho; Luis Fabiano. All. Dunga

Arbitro: Yuichi Nishimura (Jap)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori