SULLY, RETE 4/ Curiosità sul film di Clint Eastwood con Tom Hanks (16 febbraio)

- Matteo Fantozzi

Sully in onda oggi, 16 febbraio, su Rete 4. Regia di Clint Eastwood, nel Tom Hanks, Anna Gunn, Aaron Eckhart, Laura Linney, Jamey Sheridan. Curiosità sul film

sully 2019 film
Sully
Sully è stata girata interamente in IMAX e si tratta del primo caso di questo genere. Il budget per realizzare il film è stato di appena 60 milioni di dollari, mentre l’incasso complessivo è stato di circa 240 milioni di dollari. In linea di massima, il pubblico ha apprezzato il film che comunque si basa su una storia vera ed esplora la natura psicologica del protagonista. La pellicola è stata nominata anche a diversi premi, vincendone alcuni e la critica ha generalmente apprezzato il lavoro svolto dal cast. Non a caso, sul portale Rotten Tomatoes, Sully ha ottenuto l’85% di valutazioni positive. La pellicola in questione ha ottenuto un divieto PG – 13 cioè vietato per il pubblico di minori di 13 anni non accompagnato dai genitori questo venne sottolineato per la presenza al suo interno di “scene di pericolo e linguaggio non adatto”. Il film fu candidato agli Oscar 2017 come miglior montaggio sonoro. Entrò nella lista dei migliori dieci film dell’anno agli American Film Institute.

Regia di Clint Eastwood

Sully è un film che andrà in onda oggi 16 febbraio in prima serata sul Rete 4. Il film appartiene al genere biografico drammatico ed ha debuttato nelle sale cinematografiche internazionali durante l’anno 2016. Il film è stato diretto dal maestro statunitense Clint Eastwood mentre il cast del film prevedeva alcuni grandi nomi di Hollywood. Ad esempio, come protagonista è presente Tom Hanks mentre nei ruoli di personaggi secondari si trovano Anna Gunn, Aaron Eckhart, Laura Linney, Jamey Sheridan e Ann Cusack. La sceneggiatura dell’opera è stata realizzata da Todd Komarnicki. Le musiche del film sono state realizzate da Christian Jacob e dalla Tierney Sutton band mentre la fotografia è stata curata da Tom Stern, storico collaboratore di Eastwood.

Sully, la trama del film

Diamo uno sguardo alla trama di Sully. Chesley Sullenberger è un comandante e pilota di aerei. Chesley viene chiamato affettuosamente da tutti con il nome Sully ed è conosciuto generalmente come un tipo in gamba che si limita a svolgere il proprio dovere. D’altronde, Sully sa che ha sulle proprie spalle la responsabilità di centinaia di persone ogni volta che si impegna nelle proprie mansioni e per questa ragione prende sul serio ogni dettaglio del lavoro quotidiano. Un giorno però, le sue abilità alla guida degli aeroplani vengono messe a dura prova. Durante un ordinario volo che parte dall’aeroporto LaGuardia di New York, l’aereo del comandante Sully si imbatte in un grosso stormo di uccelli. Questi ultimi si schiantano contro l’aereo e finiscono per fondere entrambi i motori del veicolo. A bordo si teme il peggio e si scatena il panico generale. L’unica cosa che può evitare la catastrofe sarebbe una pazzia totale, ma al comandante Sully non vengono idee migliori data la triste situazione: cercare di atterrare sul fiume Hudson, un grosso specchio d’acqua che si trova poco fuori Manhattan. Il comandante riesce nell’utopica impresa e viene acclamato come un eroe. L’uomo attraverso questa manovra azzardata è riuscito a salvare la vita addirittura a 155 persone e tutti sono rimasti illesi dalle sue manovre. Tuttavia, il comandante viene messo sotto inchiesta da parte della commissione dell’ente aeronautico. La sua colpa è quella di non aver rispettato i protocolli di volo. Combattuto tra la sua soddisfazione come eroe ed alcuni suoi sensi di colpa, Sully dovrà riuscire a superare questo periodo difficile ed accettare la scelta che ha fatto nonostante le conseguenze che seguiranno.

Video, il trailer di Sully



© RIPRODUZIONE RISERVATA