Suocero uccide nuora a fucilate: omicidio-suicidio/ Treviso, dramma dopo lite?

- Emanuela Longo

Suocero e nuora trovati morti: ipotesi omicidio-suicidio in provincia di Treviso. L’uomo avrebbe ucciso la donna a fucilate e si sarebbe tolto la vita

Suicidio a Milano
Immagine di repertorio (LaPresse)

Dramma a Spresiano, in provincia di Treviso, dove un uomo e una donna sono stati trovati morti all’interno di una abitazione. I due sarebbero stati colpiti da un’arma da fuoco, stando a quanto reso noto dalle forze dell’ordine e sarebbero suocero e nuora. Dalle prime indiscrezioni riferite dall’agenzia di stampa Ansa, per gli inquirenti si tratterebbe di un caso di omicidio-suicidio. La donna sarebbe stata riversa in giardino mentre l’uomo in un capanno degli attrezzi ed accanto al corpo un fucile da caccia. L’allarme sarebbe stato lanciato da un passante ed un vicino i quali avrebbero prontamente allertato il 112 dopo aver udito delle urla seguite da spari.

Al momento resta tutto nel limbo delle ipotesi e le indagini proseguono spedite alla ricerca di ulteriori dettagli che possano confermare la tesi di omicidio-suicidio. L’uomo, il suocero, avrebbe 80 anni mentre la donna, suo nuora, intorno ai 50 anni. La tragedia familiare avrebbe avuto luogo nel tardo pomeriggio di oggi poco prima delle 18.30.

SUOCERO E NUORA MORTI: IPOTESI OMICIDIO-SUICIDIO

In attesa del lavoro degli inquirenti che stanno indagando sul presunto caso di omicidio-suicidio, emerge una possibile ricostruzione di quanto accaduto nel tardo pomeriggio odierno a Visnadello di Spresiano, in via 24 Maggio. Secondo quanto scrive Tribuna di Treviso, un pensionato di quasi 80 anni avrebbe ammazzato la nuora con un colpo di fucile. L’arma sarebbe un fucile da caccia, regolarmente detenuto dall’uomo che avrebbe prima freddato la nuora, una donna sulla cinquantina, e poi avrebbe rivolto il fucile verso sè stesso togliendosi la vita. La stessa ricostruzione sarebbe stata resa anche dal Corriere del Veneto nell’edizione online che ha ipotizzato una violenta lite tra i due prima del dramma. Sul posto, oltre ai mezzi del 118 che hanno però solo potuto confermato i due decessi, sono intervenuti i carabinieri che stanno eseguendo tutti i rilievi del caso. I militari starebbero attualmente interrogando i familiari.



© RIPRODUZIONE RISERVATA