SUPER CASHBACK, INFO CLASSIFICA VINCITORI/ Regole: perché scadenza luglio non ci sarà

- Raffaele Graziano Flore

Super Cashback, perché il 10 luglio non c’è stata alcuna classifica finale dei vincitori del bonus da 1500 euro. Regole del programma e premi: il messaggio dell’App IO

Super Cashback
Super Cashback di Stato sull'app IO (Web, 2021)

Aggiornamento 11-12 luglio 2021: diversamente da quanto comunicato in precedenza, sono cambiate le “regole” sul Super Cashback in merito alla classifica dei vincitori definitiva. Sarebbe dovuta essere comunicata il 10 luglio scorso, solo che ora l’App IO non riporta più quella scadenza: sarà semplicemente un messaggio diretto tramite la medesima applicazione a comunicare il consolidamento della propria posizione e l’avvenuta vittoria (o meno) dei famosi 150 euro del Cashback e dei 1500 euro del Super Cashback.

Nè l’app IO, né le FAQ del servizio promosso dal Governo, indicano altre date specifiche, ma solo questo nuovo messaggio: «Da gennaio 2021, l’app ti dirà come cambia la tua posizione in classifica per concorrere al Super Cashback di €1500. La classifica si basa sul numero complessivo di transazioni effettuate con i metodi di pagamento elettronico attivati ai fini del Cashback. Giorno dopo giorno, l’app IO ti mostrerà quante transazioni hanno effettuato il 1° e il 100millesimo utente in classifica, così da permetterti di visualizzare il numero di transazioni richieste per entrare nella graduatoria e quanto ti manca per riuscire a scalarla». A suggerire il possibile motivo dietro questa decisione è il portale “Punto Informatico” che sottolinea come «La sensazione è che ci si prenda dunque tutto il tempo utile non solo per validare nuove transazioni, ma anche per vagliare poco alla volta le transazioni più dubbie prime di accreditarle agli utenti». (agg. di Niccolò Magnani)

COME FUNZIONA LA CLASSIFICA

Super Cashback, ci siamo: mancano oramai poche ore per la scoperta della classifica definitiva relativa al primo semestre del 2021 e che vedrà concorrere oltre centomila utenti per l’agognato bonus di 1500 euro. Infatti sarà pubblicata oggi 10 luglio la graduatoria dei vincitori: ma come funziona e quali sono i criteri nel caso di un arrivo a pari merito di due utenti? Vediamo di seguito cosa c’è da sapere su questa nuova tornata di premi del Super Cashback che, come noto, si prepara a una pausa in attesa di capire se verrà ripristinato a partire dal 1° gennaio del 2022.

Se sarà un addio quello al Super Cashback, beh, sarà sicuramente una conclusione col classico ‘botto’ dal momento che non sono previsti solo i rimborsi semestrali ma pure il super premio per tutti coloro che abbiano partecipato al programma governativo scaduto lo scorso 30 giugno ricorrendo al pagamento elettronico con carta. La Consap, ovvero la Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici (società per azioni italiana controllata dal Ministero dell’Economia e delle finanze e che si occupa dell’erogazione di tutti i rimborsi esentasse), entro il prossimo 29 agosto effettuerà i pagamenti di massimo 150 euro e, come accennato, assegnerà pure per la prima (e anche ultima?) volta il famoso Super Cashback, ovvero il premio da 1500 euro per le prime 100mila persone con il maggior numero di pagamenti elettronici effettuati entro la deadline dello scorso giugno.

SUPER CASHBACK 2021: CLASSIFICA E REGOLE PER I BONUS

Innanzitutto, parlando dell’erogazione dei premi, va premessa subito l’unica criticità relativa alla gestione del programma di cashback, ovvero il fatto che una volta pubblicato l’elenco dei vincitori bisognerà comunque attendere dato che i bonifici arriveranno un po’ in ritardo. Come è noto il programma era riservato a tutti i maggiorenni residenti in Italia che hanno partecipato a partire dal 1° gennaio 2021 utilizzando gli strumenti per il pagamento elettronico delle proprie transazioni (vale a dire carte di debito e credito, prepagate, bancomat e le più recenti app di payment): avvantaggiati nella compilazione della classifica saranno ovviamente coloro che, indipendentemente dall’ammontare della spesa, avranno effettuato più transazioni.

Capitolo premi: il Super Cashback è di 1500 euro forfettario e, a differenza del Cashback ‘classico’, non prevede dei rimborsi in percentuale alle somme spese; inoltre si tratta di un premio individuale e dunque cumulabile anche da più membri dello stesso nucleo familiare. In attesa di conoscere quest’oggi la classifica finale del programma governativo va chiarita una cosa: in caso di arrivo a pari merito tra due utenti (che pare siano stati molti), cosa probabile soprattutto in caso di poche operazioni totalizzate, ad avere una priorità sarà chi ha effettuato l’ultima transazione effettivamente valida rispetto agli altri ‘concorrenti’. Inoltre, come già accennato, potrebbero verificarsi dei ritardi nell’erogazione dei bonifici (specialmente per il Super Cashback), a differenza di quanto è accaduto nella prima fase del programma di cashback di Stato quando i pagamenti furono effettivamente rapidi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA