Supermercati e negozi aperti 25 aprile 2020/ Mappa regione per regione: focus sul Sud

- Emanuela Longo

Supermercati e negozi aperti oggi 25 aprile 2020: mappa regioni, orari e lista catene della grande distribuzione. Chi resterà chiuso e chi invece approfitterà del sabato per aprire

Saccheggiamo i supermercati torino
Immagine di repertorio (Pixabay)

Supermercati e negozi aperti in questo 25 aprile festa della Liberazione? Non moltissimi, come si saranno resi conti gli italiani decisi a fare un po’ di spesa all’ultimo minuto. Certo la situazione cambia a seconda di dove ci si trova, con ogni Regione che ha stabilito una serie di disposizioni per regolare le aperture e le chiusure non solo in questo 25 aprile ma anche in vista del ponte del 1° maggio. Focus su quanto accade nel Sud Italia: in Campania i supermercati sono rimasti aperti questa mattina e chiudono invece questo pomeriggio oltre che domenica 26 aprile. In Puglia obbligo di chiusura in tutto il weekend, compresa quindi anche domenica 26 aprile. Supermercati aperti in Calabria sia il 25 che il 26 aprile. In Sicilia invece supermercati chiusi nelle domeniche e nei festivi fino al 3 maggio. (agg. di Dario D’Angelo)

SUPERMERCATI APERTI 25 APRILE: ESSELUNGA CONSEGNA A DOMICILIO

Supermercati e negozi aperti oggi 25 aprile 2020? Rispondere non è semplice considerando le restrizioni per l’emergenza coronavirus. Ma in aiuto arrivano nuovi servizi che cambiano anche il modo di fare la spesa. Questo è il caso, ad esempio, di Esselunga che ha attivato il servizio di consegna a domicilio e attivato uno per digitalizzare le code. Lo ha spiegato la catena di supermercati ai microfoni di MyFruit, parlando del nuovo punto vendita di viale Tibaldi. “Tra i servizi attivati immediatamente quello di consegna a domicilio e da domani (sabato 25 aprile, ndr) verrà attivata l’app ufirst pensata per digitalizzare le code”. Per l’apertura sono state previste le opportune misure di sicurezza sanitaria fondamentali in questa fase. Questo vuol dire che tutti i dipendenti indosseranno mascherine, guanti e occhiali di protezione, ma sono state anche installate delle barriere in plexiglass alle casse. Per i clienti poi erogatori di gel igienizzante, guanti monouso e mascherine per chi ne è sprovvisto, senza dimenticare la misurazione della temperatura corporea all’ingresso. (agg. di Silvana Palazzo)

SUPERMERCATI APERTI 25 APRILE: IN LOMBARDIA E LIGURIA…

Quali supermercati e negozi saranno aperti oggi, 25 aprile 2020, nel giorno della Liberazione? Domanda da un milione di dollari e risposta quasi ovunque unanime. Quasi tutte le Regioni d’Italia, infatti, hanno optato per la chiusura di supermercati e negozi con relativa ordinanza regionale contribuendo così a segnare di rosso sul calendario la giornata odierna. Queste le regioni che hanno confermato la chiusura totale dei propri supermercati: Valle d’Aosta, Piemonte, Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Molise, Campania, Abruzzo, Basilicata, Sicilia, Puglia, Calabria e Sardegna. Alla luce di ciò, sarà particolarmente difficile riuscire a portare a termine la consueta spesa del sabato che tanti italiani sono soliti fare. Qualche eccezione sul territorio italiano è rappresentata dalla Lombardia, dove non è stata imposta alcuna chiusura lasciando l’ultima decisione ai singoli proprietari dei supermercati e negozi che potrebbero restare aperti solo per metà giornata (anche se Esselunga e Conad hanno annunciato anzitempo il full time 7.00-20.00). In Liguria, di contro, l’apertura è regolare, tuttavia sono previsti per la giornata odierna scioperi da parte dei sindacati. (Agg. di Emanuela Longo)

SUPERMERCATI E NEGOZI APERTI 25 APRILE: LE ECCEZIONI

Un 25 aprile all’insegna del Coronavirus e tra la ricorrenza sentita dalla maggior parte (ma non tutti) degli italiani e le restrizioni imposte dal lockdown che terminerà il prossimo 4 maggio, è bene dare uno sguardo alla mappa delle aperture di supermercati e negozi in vista della giornata di domani. Una mappa abbastanza variegata dato che cambia da regione a regione per capire dove sarà possibile fare la spesa domani: non va dimenticato che domani è sabato e molti coglieranno l’occasione per la loro unica uscita settimanale; tuttavia in molti casi i supermercati resteranno chiusi tutta la giornata quindi è bene fare attenzione. Di fronte a una situazione diffusa di chiusura l’unica regione a fare eccezione è la Liguria (dove però sono previste delle agitazioni sindacali proprio contro un opening che metterà a dura prova i lavoratori del comparto); all’estremo opposto c’è la Lombardia dove invece la decisione spetterà ai singoli esercenti dato che a loro non è stata imposta alcuna chiusura e quindi soprattutto nelle catene della grande distribuzione quali Esselunga e Conad si potrà fare la spesa dalle ore 7 alle 22; caso ancora diverso nel Lazio (salvo sorprese dell’ultima ora) non ci sarà nessuna deroga e nel giorno della Festa della Liberazione supermercati e negozi resteranno con le serrande abbassate. (agg. di R. G. Flore)

GLI ORARI IN LOMBARDIA E…

Domani, sabato 25 aprile, i supermercati e negozi a Roma e nel Lazio non saranno aperti. A quanto pare non è stato segnalato alcun passo indietro rispetto all’ipotesi iniziale legata alla giornata della Festa della Liberazione e confermata dall’ordinanza regionale nell’ambito delle misure di contrasto alla diffusione del contagio da Covid-19. Niente spesa nel giorno festivo, dunque, dal momento che il divieto andrà a riguardare tutti gli esercizi commerciali che generalmente secondo il decreto governativo potevano restare aperti. Rispetto agli altri negozi, potranno restare aperte nella Capitale e nel resto della Regione farmacie, parafarmacie, edicole e aree di servizio. Coloro che vorranno ultimare gli acquisti in vista di un pranzo di domani in famiglia tra membri dello stesso nucleo che stanno vivendo la quarantena insieme, dovranno quindi farlo in queste ore, ricordando che fino al 3 maggio gli orari dei supermercati – ad eccezione delle chiusure previste per il 25 aprile e per il primo maggio – saranno dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 19, e la domenica con chiusura anticipata alle 15, in orari ridotti dunque. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

SUPERMERCATI E NEOZI APERTI O CHIUSI?

Dopo il weekend di Pasqua e Pasquetta si torna ad interrogarsi sui supermercati e negozi aperti anche nella festività del 25 aprile 2020. Il prossimo sabato ricorre infatti la Festa delle Liberazione, ma anche in questa circostanza saranno banditi pic-nic e gite fuori porta, così come il consueto ponte tanto atteso dai lavoratori italiani. L’emergenza Coronavirus ormai da settimane ha stravolto tutti i piani ma ad ogni modo i cittadini tornano ad interrogarsi sul destino della propria spesa anche nel giorno festivo. Ricordiamo infatti che fino al 3 maggio a causa del lockdown non saranno permesse le tradizionali uscite ma occorrerà far riferimento alle disposizioni del governo ed alle sue regole ferree. Questo potrebbe coinvolgere anche le aperture e le chiusure nel giorno del 25 aprile. Così come accaduto per Pasqua e salvo specifiche ordinanze emanate dalle singole Regioni, i supermercati dovrebbero restare chiusi. La scusa di uscire è infatti sempre troppo forte ma occorre evitare ancora gli assembramenti nei luoghi pubblici. Ad intervenire sono stati anche i sindacati, che hanno posto l’accento sull’opportunità di restare chiusi nel giorno festivo per venire incontro ai dipendenti stremati e permettere loro il garantito riposo. Gran parte delle Regioni si sono già espresse, così come le principali catene di supermercati.

SUPERMERCATI E NEGOZI APERTI 25 APRILE: CATENE E ORARI

Per il 25 aprile la Lombardia non ha imposto la chiusura dei supermercati, dunque spetterà ai singoli negozi decidere come comportarsi nel giorno di festa. A tal proposito, Esselunga ha già fatto sapere che resterà aperta full time con piccole variazioni a seconda del supermercato ma, in linea generale, gli orari saranno 7.30-20.00. Qualche modifica potrebbe invece modificarsi nelle altre Regioni, come ad esempio nel Lazio: qui molti negozi Esselunga resteranno con le saracinesche abbassate, come il caso del punto vendita di Viale Palmiro Togliatti n. 1021 a Roma (Clicca qui per consultare tutti gli orari) ma a quanto pare non sarà neppure l’unico. Anche i punti vendita Conad e Pam hanno annunciato le loro aperture straordinarie in Lombardia nel giorno di sabato. nel primo caso gli orari saranno indicativamente 8-20.30 mentre nel secondo 9-20.00. Ancora una volta potrebbe tornare utile consultare i siti ufficiali delle due catene per conoscere in tempo reale i punti vendita che resteranno regolarmente aperti.

LA MAPPA DELLE REGIONI: DOVE RESTERANNO CHIUSI

Alcune Regioni e grandi città italiane hanno già deciso come comportarsi rispetto alle aperture e chiusure di negozi e supermercati. Così come avvenuto per Pasqua e Pasquetta, anche per il 25 aprile 2020 supermercati resteranno chiusi a Roma e nel Lazio secondo l’ordinanza regionale. A seguire lo stesso esempio, come rivela il portale InvestireOggi è anche la Regione Toscana per effetto dell’ordinanza regionale n. 41 del 22 aprile che obbliga la chiusura di tutti gli esercizi commerciali, siano essi di vicinato, medie o grandi strutture di vendita, compresi i supermercati e i centri commerciali nel giorno della Festa della Liberazione. Sarà così anche in Piemonte, dove i cittadini dovranno far la spesa in queste ore per non rischiare di ritrovarsi senza ciò che occorre in vista del weekend. In Puglia, addirittura, la Regione ha imposto una chiusura prolungata dei negozi e dei supermercati estesa anche alla giornata di domenica 26 aprile. Restano chiusi anche gli alimentari in Emilia Romagna, Veneto e Marche. Infine, in Campania la chiusura dei supermercati riguarderà solo metà giornata: di mattina è infatti possibile completare la spesa in vista del weekend sebbene sia sempre consigliato verificare sul sito della catena di supermercato l’orario esatto di apertura e chiusura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA