Svizzera, aereo precipita sul Passo Sempione/ 3 vittime sul piper: morto un neonato

- Niccolò Magnani

Tragedia in Svizzera, aereo ultraleggero verso l’Italia precipitato al confine sul Passo del Sempione: tre morti tra cui anche un neonato

Aereo precipita in Svizzera
Svizzera, aereo precipitato al Passo del Sempione (Twitter, 2019)

È gravissimo il bilancio del tragico incidente aereo avvenuto in Svizzera, con un piper ultraleggero precipitato mentre si stava dirigendo verso l’Italia e caduto sul Passo del Sempione: tre morti, ovvero il pilota, un uomo a bordo e addirittura un neonato. Non ci sono sopravvissuti, secondo le prime informazioni ricevute dalle autorità svizzere, del disastro aereo avvenuto poco dopo le ore 10.30 stamattina tra la Svizzera e l’Italia: la polizia cantonale vallesana ha fatto sapere che il velivolo, dopo essere precipitato, è bruciato e per molte ore i pompieri hanno fatto molta fatica a cercare di spegnere le fiamme. Stando alla Rsi.ch, il piccolo aereo era decollato poco dopo le ore 9 da un aerodromo vodese e pare volesse raggiungere una destinazione in Italia anche se non è ancora del tutto chiaro quale fosse e perché a bordo vi fosse un neonato.

TRAGEDIA AEREA IN SVIZZERA: 3 MORTI SUL PASSO DEL SEMPIONE

E’ stata ovviamente avviata un’indagine per chiarire la causa dell’incidente aereo; in queste ore si sta cercando di risalire all’identità delle tre vittime purtroppo confermate dell’aereo piper ultraleggero precipitato vicino al Cantone Vaud presso il confine svizzero-italiano. Le autorità al momento non hanno fatto trapelare alcunché ma i soccorsi sono stati purtroppo attardati dalla posizione della caduta tutt’altro che “comoda” da raggiungere per il velivolo caduto. L’identificazione formale delle vittime è ancora in corso, ma è tutt’ora sconosciuta l’identità e la nazionalità dei tre morti. Sotto choc la comunità del cantone e sui social si chiede con insistenza che le autorità facciano sapere chi siano le tre povere vittime della terribile tragedia aerea, purtroppo non la prima, avvenuta sulle Alpi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA