Tabellone e calendario partite spareggi playoff Mondiali 2022/ Quando gioca l’Italia?

- Mauro Mantegazza

Tabellone e calendario spareggi playoff Mondiali 2022: quando giocherà l’Italia nelle partite decisive per andare alla rassegna di Qatar 2022?

Italia macedonia del nord campo neutro
Germania, Inghilterra e Ungheria sono le avversarie dell'Italia nel girone di Nations League (Foto: LaPresse)

Oggi il sorteggio determinerà il tabellone degli spareggi playoff per i Mondiali 2022, mentre sono già note le date e di conseguenza il calendario di questa ultima fase delle qualificazioni nella zona europea verso i Mondiali Qatar 2022. Ricordiamo allora innanzitutto le date di questi appuntamenti: le semifinali si disputeranno il 24 marzo 2022, mentre l’appuntamento con le finali sarà cinque giorni più tardi, il 29 marzo. Entrambi i turni saranno in gara unica, dunque con tempi supplementari e calci di rigore per dirimere eventuali parità.

Gli appuntamenti sono fissati in calendario, oggi ci resta da scoprire naturalmente il tabellone di questi spareggi playoff per i Mondiali 2022. Naturalmente il sorteggio determinerà innanzitutto gli accoppiamenti delle semifinali: le squadre partecipanti sono dodici, cioè le dieci seconde dei gironi più le due migliori squadre della scorsa Nations League che non siano arrivate nei primi due posti del proprio girone di qualificazione. Vi sono sei teste di serie (tra cui l’Italia), che giocheranno in casa la partita secca della semifinale, naturalmente contro una non testa di serie, le quali dovranno dunque tentare il colpaccio esterno.

TABELLONE E CALENDARIO SPAREGGI PLAYOFF MONDIALI 2022: LA FORMULA

Di conseguenza, oggi saranno definiti tutti gli abbinamenti delle semifinali degli spareggi playoff per i Mondiali 2022, in calendario per il 24 marzo prossimo, ma il tabellone sarà definito per intero, perché le dodici squadre saranno suddivise in tre sotto-gruppi da quattro squadre ciascuna, di conseguenza ogni Nazionale saprà anche quale sarà la coppia di possibili rivali nelle finali del 29 marzo, naturalmente in caso di vittoria in semifinale.

Di conseguenza, ogni sotto-gruppo sarà composto da due semifinali, ognuna delle quali ovviamente tra una testa di serie e una non testa di serie, mentre in finale logicamente sarà possibile pure che si affrontino le due teste di serie, se entrambe vincessero la propria semifinale. Il fattore campo delle finali non può di conseguenza essere attribuito come quello delle semifinali e allora questa sera ci sarà anche un ulteriore sorteggio, per determinare chi giocherà in casa la finale. Adesso è tutto chiaro, non ci resta che attendere di sapere come sarà il cammino dell’Italia campione d’Europa per raggiungere il Qatar ed evitare una clamorosa esclusione dai Mondiali 2022.



© RIPRODUZIONE RISERVATA