Tapiro d’oro a Mourinho/ Lo Special One scappa da Staffelli: c’è un precedente

- Mauro Mantegazza

Tapiro d’oro a Mourinho da Striscia la Notizia a causa del difficile momento della Roma: lo Special One scappa da Staffelli e c’è un precedente nel 2009…

Mourinho Roma
Pronostico Roma Inter - José Mourinho, allenatore giallorosso (da Facebook)

Valerio Staffelli ha consegnato il Tapiro d’Oro a José Mourinho, o almeno ci ha provato perché lo Special One gli è sfuggito. Questo è quanto dovremmo vedere stasera su Canale 5 nella puntata di Striscia la Notizia, il cui inviato ha cercato di consegnare il celebre premio satirico (in genere poco gradito) all’allenatore della Roma, che paga naturalmente un periodo molto complicato per i giallorossi.

La pesante sconfitta per 6-1 contro il Bodo/Glimt in Conference League (poi contro i norvegesi la Roma non è andata oltre il pareggio per 2-2 pure all’Olimpico),  le lamentele sulla poca competitività delle seconde linee nella rosa della Roma, le polemiche contro gli arbitri in occasione delle troppe sconfitte di questa settimane e appunto i risultati deludenti in campionato, come le sconfitte nel derby, contro la Juventus, il Milan ed infine il ko contro il Venezia: facile capire perché José Mourinho sia stato scelto da Striscia la Notizia per ricevere il Tapiro d’Oro.

TAPIRO D’ORO A MOURINHO: IL PORTOGHESE SFUGGE A VALERIO STAFFELLI

Al momento dell’irruzione di Valerio Staffelli per la consegna del Tapiro d’Oro, secondo le prime anticipazioni diffuse da Mediaset, un José Mourinho visibilmente contrariato avrebbe dribblato (meglio di quanto riesca in questo periodo ai suoi giocatori in campo) l’inviato della trasmissione di Mediaset e, senza rilasciare alcuna dichiarazione, lo Special One sarebbe fuggito via in macchina lasciando il celebre e famigerato Tapiro d’Oro nelle mani di Staffelli.

Una piccola curiosità potrebbe far piacere ai tifosi della Roma: José Mourinho che scappa senza ritirare il Tapiro d’oro di Striscia la Notizia è una scena già vista il 23 gennaio 2009, quando il tecnico portoghese allora all’Inter si rifiutò di farsi consegnare il “premio” nella sua villa sul Lago di Como. Quel campionato terminò con lo scudetto nerazzurro e nella stagione successiva l’Inter sotto la guida di Mourinho fece addirittura il Triplete: magari porta bene, i tifosi della Roma sono autorizzati a sperarlo…



© RIPRODUZIONE RISERVATA