TARGHE TENCO 2020/ Brunori Sas miglior album in assoluto

- Paolo Vites

Brunori Sas si aggiudica la Targa Tenco 2020 per il miglior album in assoluto, il suo Cip!

brunori_sas_cs_2017
Brunori Sas

Una vittoria tirata e scontata quella di Brunori Sas, che ormai da tempo ovunque si presenti porta a casa la palma della vittoria, beniamino della critica e di tanti fan. Si tratta adesso del Premio Tenco 2020 vinto nella categoria “miglior album in assoluto” con il suo ultimo lavoro dal bizzarro titolo di “Cip!”. Miglior opera prima è l’esordio cantautorale di Paolo Jannacci, figlio del leggendario Enzo che dopo diversi dischi di jazz strumentale si è dato al cantautorato, e molto bene. Il suo “Canterò” si è aggiudicato la targa come miglior opera prima, cioè di esordio. La brava Tosca ha invece vinto due premi, miglior canzone con Ho amato tutto, che abbiamo avuto l’occasione di ascoltare all’ultimo festival di Sanremo. e quello come miglior interprete con il brano Morabeza.

IN ATTESA DELLA CONSEGNA DELLE TARGHE

Altri premi li hanno vinto la longeva Nuova compagnia di canto popolare con il premio per ill miglior album in dialetto con il disco Napoli 1534 tra moresche e villanelle. Il Miglior album collettivo a progetto segna un ex aequo: Note di viaggio – Capitolo 1: venite avanti… (raccolta di canzoni di Francesco Guccini) e Io credevo. Le canzoni di Gianni Siviero. Ovviamente una vittoria solo a parole perché l’emergenza Covid non permette di sapere quando ci sarà la manifestazione di consegna delle targhe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA