Tawny Kitaen è morta/ Attrice di “Hercules” aveva 59 anni: recitò con Tom Hanks

- Alessandro Nidi

Tawny Kitaen è morta, l’attrice e modella si è spenta all’età di 59 anni. Mistero sulle cause del decesso della donna che recitò al fianco di Tom Hanks

tawny kitaen 640x300
Tawny Kitaen (foto: Twitter)

Tawny Kitaen è morta: il mondo del cinema e della moda piangono la scomparsa della 59enne attrice e modella, che negli anni Ottanta raggiunse l’apice della popolarità e nota al pubblico per le sue comparsate nei videoclip musicali dei Whitesnake. A dare l’annuncio, con un post su Instagram, sono state le figlie della donna, Wynter e Raine: “Abbiamo il cuore spezzato e rattristato di annunciare la morte di nostra madre. Vogliamo solo dire grazie a tutti voi, ai suoi fan e ai suoi amici, per averle sempre mostrato un tale sostegno e amore. Le avete dato la vita ogni giorno. Ci manca e la amiamo e sappiamo che la sua eredità vivrà per sempre”.

Non sono state rese note le cause della dipartita della donna, venuta a mancare presso la sua abitazione di Newport Beach nella mattinata di ieri, venerdì 7 maggio 2021, stando a quanto riporta “Variety”. Tawny Kitaen, all’anagrafe Julie Kitaen, era nata nel 1961 e sin dai tempi delle scuole superiori si era prepotentemente avvicinata all’universo del rock, comparendo a più riprese sulle colpertine dei dischi della band “Ratt”: in quel periodo, infatti, aveva una relazione con il chitarrista del gruppo, Robbin Crosby.

TAWNY KITAEN È MORTA: FU DEIANIRA IN “HERCULES”

Nel corso della sua vita, Tawny Kitaen recitò con Tom Hanks in “Bachelor Party – Addio al celibato”, film del 1984, comparendo poi nella clip musicale di “Here I go again” dei Whitesnake. A livello cinematografico le furono assegnati ruoli in “Gwendoline” e “Spiritika”, senza dimenticare serie cult, come “Capitol” e “Seinfeld”, o film per la tv, fino alla serie “Hercules”, nella quale vestiva i panni di Deianira, la donna di cui l’eroe della mitologia era innamorato. Dopo un primo matrimonio con David Coverdale, ex Deep Purple, da cui ha divorziato nel 1991, dal 1997 al 2002 fu sposata con il giocatore di baseball Chuck Finley, padre delle sue due figlie. Lei, però, fu accusata dall’uomo di atti di violenza domestica: l’avrebbe preso a calci in faccia. Per questa ragione, l’unione sentimentale finì e, nel periodo seguente, fu colta a guidare in stato di ebbrezza e fu accusata di possesso di sostanze stupefacenti. Sino al triste epilogo odierno, che ha spiazzato il mondo intero.



© RIPRODUZIONE RISERVATA