Techetechetè/ Anticipazioni: Mina, Carrà, Benigni, Verdone, Baglioni e…(22 luglio)

- Dario D'Angelo

Techetechetè, anticipazioni puntata 22 luglio: il grande varietà negli anni ’62, ’72, ’82 e ’92. Protagonisti Mina, Carrà, Marisa Laurito, Benigni, Baglioni…

techetechet 22 luglio 2019 twitter
Techetechetè, anticipazioni puntata 22 luglio 2019

Appuntamento con Techetechetè di oggi, 22 luglio, che non poteva non essere all’insegna del numero “2”. Ecco che allora le anticipazioni del programma su ciò che vedremo in onda stasera su Rai Uno raccontano di un mix del grande varietà negli anni ’62, 72′, 82′ e 92′. Tempi d’oro per lo spettacolo italiano e in particolare per una Rai che riusciva ad esprimere dei prodotti di grandissima qualità entrati a far parte dell’immaginario collettivo. Qualche esempio? Sarà certamente piacevole rivedere dal vivo una cantante come Mina, probabilmente la più grande cantante italiana di sempre, prima del ritiro dalle scene. Nella puntata firmata da Valentina Cotone sarà facile anche sbellicarsi dal ridere grazie a Roberto Benigni, autore di un siparietto a dir poco esilarante nel 1982 a “Blitz” con Gianni Minà.

TECHETECHETÈ, ANTICIPAZIONI

Se Mina e Benigni non vi bastano nella puntata intitolata “C’era una volta il varietà” di Techetechetè avrete modo di emozionarvi rivedendo le immagini di un programma a dir poco iconico come Studio Uno. Personaggi del calibro di Raffaella Carrà, volti diventati “amici” nel corso degli anni come Marisa Laurito, figure che hanno segnato un’epoca come le gemelle Kessler si alterneranno nella puntata di oggi del programma che attinge dalle teche della tv di Stato a partire dalle ore 20:30. Regalo anche per gli appassionati di Carlo Verdone, di cui oggi verrà trasmessa una gag indimenticabile a prova di risate. Musica ed emozioni anche con Claudio Baglioni, che nel 1972 ha firmato un pezzo “sempreverde” della canzone italiana come “Questo piccolo grande amore”, e Gigliola Cinquetti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA