Techetechetè/ “L’alfabeto dell’amore” con Tozzi, Giorgia, Don Backy, Ermal Meta e…

- Dario D'Angelo

Techetechetè, puntata 22 agosto: “L’alfabeto dell’amore” su Rai Uno. Protagonisti Umberto Tozzi, Giorgia, Ermal Meta, Don Backy, Iva Zanicchi e I Pooh.

techetechete 22 agosto 2019 twitter
Techetechetè, puntata 22 agosto (foto da Twitter)

Nuovo appuntamento con Techetechetè all’insegna dei sentimenti quello che ci attende questa sera su Rai Uno a partire dalle ore 20:30. Basta d’altronde il titolo della puntata firmata da Michele Neri, ovvero “L’alfabeto dell’amore”, per rendersi conto che protagoniste saranno alcune delle canzoni che hanno rappresentato per milioni di italiani delle vere e proprie colonne sonore della propria vita. Di chi parliamo? Di interpreti che hanno fatto sognare grazie alla loro capacità di toccare le corde più profonde del cuore, di cantanti in grado di dare vita a dei brani che a distanza di anni sopravvivono nell’anima di chi li ha resi delle hit sempreverdi. Ecco allora alcuni dei protagonisti che vedremo stasera: si tratta di Umberto Tozzi, Giorgia, Ermal Meta, Zanicchi, Roby Facchinetti in rappresentanza de “I Pooh” e Don Backy.

TECHETECHETE’, L’ALFABETO DELL’AMORE

Sull’account Twitter di Techetechetè nell’annunciare il tema della puntata odierna si sintetizza con questo cinguettio:”Ci hanno fatto sospirare, sognare e innamorare. Questa sera a #techetechete una puntata tutta dedicata alle canzoni che hanno fatto breccia nel nostro cuore. “L’alfabeto dell’amore” di Michele Neri vi aspetta alle 20:30 su #Rai1″. Ma quali sono i pezzi che ci faranno vibrare questa sera? Per Umberto Tozzi è impossibile non partire da “Ti amo” (e già sappiamo che è immediatamente scattato nel vostro cervello un ritornello da cui difficilmente vi libererete prima di qualche ora). Per Giorgia puntiamo su “Come saprei”. Ermal Meta potrebbe emozionare con “Piccola anima”, mentre per Don Backy fresco di compleanno non può non risuonare “L’immensità”. Chiusura per Iva Zanicchi con Zingara. I Pooh? Produzione musicale sconfinata: non chiedeteci di cercare un ago in un pagliaio…



© RIPRODUZIONE RISERVATA