VELINE/ Vincitrice Kristine Martirosjan: le cade microfono nel “lato B”, ma trionfa. Video, puntata 27 agosto 2012

- La Redazione

Il riassunto della puntata del divertente programma di access prime time condotto da Ezio Greggio su Canale 5 che incoronerà le ragazze che saliranno sul bancone di Striscia la notizia 

Fotolia_telecomando2_R439
Fotolia

Si avvicinano le semifinali di Veline e la vincitrice di ieri sera, Kristine Martirosjan è tra le possibili candidate ad occupare un posto sul bancone di Striscia la notizia. La bella mora ha regalato un momento di altissima “tensione” quando il microfono durante la sua spettacolare esibizione, le è scivolato sul lato B. Ma scoprirete tutto nel video della puntata di Veline alla pagina seguente e nella sintesi della puntata, di seguito. L’appuntamento, a Salsomaggiore, si apre con il Gabibbo che chiama sul palco Ezio Greggio che a sua volta introduce le sei aspiranti veline more in gara per la serata. Come ormai consuetudine del format televisivo, la vincitrice viene eletta per effetto del giudizio espresso da una giuria di qualità composta da esperti ed affermati giornalisti. In questa serata la giuria è composta da: Valentina De Bernardi di Vanity Fair, Andrea Tommasi di Gente, il direttore di Men’s Health Luigi Grella, il direttore di Stop & Vero Cucina Daniele Urso e il direttore di Si Aurora Florio. Dopo una breve pausa pubblicitaria e qualche battuta del conduttore tesa a far sciogliere le emozionate aspiranti veline, arriva il momento della prima concorrente in gara che arriva da Benevento, 18 anni, studentessa, alta 1 metro e 70 centimetri e si chiama Marianna De Corato. Marianna ha una grande passione per la danza e per il mare e per questa ragione si esibisce un ballo di coppia caraibico ed in particolare in una baciata con il ballerino della trasmissione Alain. Dopo una battuta da parte di Greggio sulla professione dei genitori di Marianna entrambi parrucchieri e quindi propensi a fare certe “lavate di capo” ogni qualvolta lei fa tardi la sera, si passa allo stacchetto musicale e quindi alla prossima concorrente in gara. La seconda aspirante velina arriva dalla Sicilia, da Ragusa, 20 anni, alta 1 metro e 70 centimetri, studentessa, si chiama Alessia Barraco. Alessia è accompagnata dal papà Lino, ex calciatore professionista avendo giocato anche in Serie B tra le fila del Palermo, e dall’amica del cuore Rosita. Siccome è molto brava con i palloncini quelli affusolati con la quale costruisce una sorta di spada, è chiamata a confrontarsi con il maestro Yoda direttamente dal film Guerre Stellari di George Lucas. Ovviamente nei panni del maestro Yoda viene smascherato il solito protagonista di questi divertenti sketch che questa volta viene atterrato da una telecamera finta che Greggio gli spacca in testa. Dopo l’applauso convinto del pubblico, l’apparizione di Alessia al centro del palcoscenico si conclude con lo stacchetto. La terza aspirante velina in gara arriva da Bologna, si chiama Veronica Ceroni, 27 anni, alta 1 metro e 72 cm, fa la bar tender, ossia prepara aperitivi di ogni sorta. Veronica ha già partecipato all’edizione 2008 di Veline e questa volta si sente maggiormente pronta per tentare la scalata al successo. Veronica si esibisce cantando un famoso pezzo di Rihanna tra l’altro trovando il deciso gradimento del pubblico di Salsomaggiore Terme. Veronica è accompagnata dal papà e dalla nonna Katia che per sua stessa ammissione è la più bella della famiglia e che tra l’altro attira ancora l’attenzione dei maschi. Dopo qualche battuta sul proprio principale desiderio divenuto quello di diventare velina dopo aver realizzato quello di comprare casa, Veronica si esibisce nello stacchetto. La quarta aspirante velina mora in gara si chiama Athina Covassi e viene da Tolmezzo in provincia do Udine, 22 anni, alta 1 metro e 76 centimetri e di professione fa la fotomodella. Athina ha partecipato a diversi concorsi tra cui a Miss Italia riuscendo a piazzarsi al terzo posto. Tra le sue passioni il canto, la danza e i giochi di prestigio. È proprio con un gioco di prestigio che si esibisce, facendo apparire magicamente in una tazza del latte che aveva finto di mungere da un palloncino a forma di mammelle di mucca. Dopo qualche informazione sulle proprie velleità di vittoria, si esibisce nello stacchetto. La quinta concorrente in gara arriva da Roma, si chiama Alessandra De Biase, 22 anni, alta 1 metro e 67 centimetri, è una consulente assicurativa. In famiglia sono cinque sorelle e tra le tante appassioni che coltiva c’è quella del kick boxing e in funzione di ciò si esibisce in un incontro dimostrativo contro un ragazzo alto 2 metri e 5 cm ironicamente chiamato Gianni il piccolo. Dopo questo ovviamente via allo stacchetto. Continua alla pagina seguente.  

La sesta ed ultima aspirante velina arriva da Buenos Aires in Argentina ma di madre armena, si chiama Kristine Martirosjan, 24 anni, 1 metro e 72 cm ed è una modella. Kristine è accompagnata dalla sorella e dal cognato presente tra il pubblico e si esibisce in una danza del fuoco tipica delle proprie zone. Durante l’esibizione gli cade il microfono nel lato B… Dopo lo stacchetto di Kristine si conclude la gara con il testimone che passa alla giuria che è chiamata ad eleggere la vincitrice della serata. Una volta che i componenti hanno scelta l’aspirante Velina che accede direttamente alle semifinali, la busta con il numero viene consegnata a Greggio che dopo qualche minuto di suspense annuncia la vincitrice della serata: la numero 6 ed ossia Kristine Martirosjan. Clicca qui per guardare il video Mediaset con la puntata di Veline.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori