Tentacoli/ Su Rete 4 il film con John Huston e Shelley Winters

- Matteo Fantozzi

Tentacoli in onda su Rete 4 oggi, 20 luglio, dalle 16:45. Nel cast John Huston, Shelley Winters, Bo Hopkins, Henry Fonda, Cesare Danova ed Enzo Bottesini.

tentacoli 2019 film 640x300
Tentacoli

Tentacoli, film di Rete 4 diretta da Ovidio G. Assonitis

Tentacoli arricchirà la programmazione televisiva di Rete 4 per oggi, mercoledì 20 luglio, a partire dalle ore 16:45. Si tratta di una pellicola realizzata negli Stati Uniti d’America in coproduzione con l’Italia nel 1977 per la distribuzione gestita nelle sale cinematografiche dalla PAC. La regia della pellicola è stata firmata da Ovidio G. Assonitis con soggetto scritta da Sonia Molteni la quale si è occupata anche della sceneggiatura in collaborazione con Tito Carpi, Jerome Max e Steven W. Carabatsos.

Le musiche della colonna sonora sono di Stelvio Cipriani con la scenografia realizzata da Mario Molli e costumi di scena confezionati da Nicoletta Ercole. Nel cast sono presenti attori italiani e americani tra cui John Huston, Shelley Winters, Bo Hopkins, Henry Fonda, Cesare Danova ed Enzo Bottesini.

Tra le principali protagoniste di questo film c’è anche l’attrice italiana Delia Boccardo nata a Genova nel gennaio del 1948 ea soli 17 anni trasferitasi a Roma per seguire dei corsi di recitazione presso il centro sperimentale di cinematografia. Grazie a questa scelta riuscirà ad esordire giovanissima nel mondo del cinema e in particolare del 1967 è stata scelta dal regista Enzo Perri per recitare nella pellicola tre pistole contro Cesare. Successivamente ha lavorato con tanti artisti portando avanti la sua attività nel mondo dello spettacolo fino all’anno 2001 con l’ultimo film intitolato Il sole negli occhi per la regia di Andrea Porporati.

Tentacoli, la trama del film

In Tentacoli ci troviamo nello Stato della California e in particolare nella piccola cittadina di Solana Beach dove un pescatore con il piccolo figlio scompaiono nel nulla nel mare per poi riemergere sotto forma di cadaveri completamente straziati. Un evento drammatico che mette in allarme l’intera costa californiana con la possibilità della presenza di squali oppure di animali simili e il succeessivo divieto di balneazione. La guardia costiera a questo punto si attiva per perlustrare costantemente tutta la zona per cercare di dare una soluzione al mistero e si ritrova molto spesso con relitti di piccole imbarcazioni e con tanti cadaveri che sono stati macellati.

La vicenda diventa di interesse nazionale così arrivano le principali testate giornalistiche tra cui un anziano giornalista che decide di indagare per conto proprio alla ricerca dello scoop arrivando a trovare un collegamento tra queste vicende e la costruzione di un tunnel sottomarino portata avanti da un’azienda di costruzioni.

Mentre il giornalista continua nelle sue ricerche, purtroppo si registrano sempre più vittime tra cui anche la moglie di uno famoso oceanografo di nome Willy. Naturalmente vengono annullate tutte le gare e attività sportive in acqua. Mentre la gara di vela entra nel suo momento più importante, il giornalista con un prezioso collaboratore ossia l’oceano grafo riescono a scoprire che dietro tutte queste distruzioni e uccisioni ci sia una sorta di piovra gigantesca con tentacoli molto grandi e potenti. L’oceanografo ancora alle prese con il forte dolore per la scomparsa della sua adorata moglie insieme al suo amico Marc decide di affrontare il mare aperto e la piovra utilizzando delle fiocine. Purtroppo nonostante la sua straordinaria voglia sembra non esserci nulla da fare contro la potenza di quella gigantesca piovra. Fortunatamente in suo aiuto arrivano due orche che lo stesso oceanografo aveva addestrato e che lo aiutano a sopravvivere uccidendo la piovra e mettendo fine al terrore sulle coste californiane.







© RIPRODUZIONE RISERVATA