TERREMOTO A RIETI M 3.3/ INGV, epicentro a Cittareale: trema il Centro Italia

- Dario D'Angelo

Un terremoto di magnitudo 3.3 sulla scala Richter si è verificato in provincia di Rieti alle ore 20:11 di oggi. Ecco i comuni più vicini all’epicentro.

terremoto rieti 14 agosto 2019 ingv
Terremoto a Rieti, foto da Ingv

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.3 sulla scala Richter si è verificata pochi minuti fa in provincia di Rieti, nel Lazio. L’epicentro del sisma, stando ai dati forniti dall’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), ha avuto luogo nel comune di Cittareale, per la precisione nel punto di coordinate geografiche corrispondente a latitudine 42.64 e longitudine 13.2. L’ipocentro del terremoto è stato collocato ad un livello abbastanza superficiale, a 13 km di profondità, motivo per cui sono stati molti i centri abitati che hanno avvertito la scossa. I comuni nel raggio di 20 km dall’epicentro del sisma sono, oltre alla già citata Cittareale, quelli di Accumoli, Amatrice, Montereale, Borbona, Posta, Capitignano, Arquata del Tronto, Campotosto, Cascia, Norcia e Monteleone di Spoleto.

TERREMOTO A RIETI M 3.3

Il terremoto di magnitudo 3.3 sulla scala Richter verificatosi in provincia di Rieti ha avuto luogo per la precisione alle ore 20:11 di oggi, mercoledì 14 agosto. Nel leggere l’elenco dei comuni più prossimi all’epicentro del sisma non possono balzare alla vista alcuni di quelli maggiormente colpiti dai terribili terremoti che devastarono il Centro Italia tra il 2016 e il 2017. Esattamente tra 10 giorni ricorrerà il terzo anniversario dal primo sisma, che squassò il reatino con una scossa di magnitudo 6.0 sulla scala Richter in piena notte. Si capisce bene, dunque, con quale stato d’animo la gente del posto possa reagire alla notizia di una nuova scossa. Da quanto si apprende però in questi primi minuti successiva al rilevamento del sisma, fortunatamente il terremoto non avrebbe provocato danni a cose e/o persone. Si attendono ulteriori aggiornamenti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA