Terremoto a Torino, M 3.1/ INGV ultime scosse: epicentro a Massello, trema la Valsusa

- Emanuela Longo

Terremoto oggi a Torino: scossa di magnitudo 3.1, con epicentro a Massello. Paura in tutta la Regione Piemonte, segnalazioni sui social

terremoto torino ingv
Terremoto oggi a Torino

Scossa di terremoto a Torino: paura oggi in Piemonte, dove nel tardo pomeriggio è stata avvertito dalla popolazione un sisma di magnitudo 3.1 gradi della scala Richter. Secondo quanto riferisce la sala sismica INGV di Roma, il terremoto è stato segnalato alla ore 19.35 ed ha avuto le seguenti coordinate geografiche: 44.96 di latitudine e 7.05 di longitudine, ad una profondità di 16 km. L’epicentro è stato ad appena un chilometro a Ovest di Massello, in provincia di Torino. Il sisma è stato localizzato a 51 km a Ovest di Moncalieri, a 52 km a Ovest di Torino ed a 74 km a Nord Ovest di Cuneo, mentre rientrano nella cosiddetta “zona rossa” – quella prossima all’epicentro – i seguenti comuni: Massello, Salza di Pinerolo, Perrero, Prali, Roure, Fenestrelle, Usseaux e Pragelato. Come riferisce Tpi.it, il terremoto è stato chiaramente avvertito in diverse zone del Piemonte, dal capoluogo Torino fino alla Valsusa, facendo correre velocemente il panico tra la popolazione.

TERREMOTO OGGI A TORINO: SCOSSA DI M 3.1

Dopo la scossa di terremoto nel Torinese, molti utenti web come spesso accade in momenti di grande panico come questi si sono riversati sui social per segnalare il sisma chiaramente avvertito nel tardo pomeriggio. Al momento però, fortunatamente, non si segnalano notizie di danni a cose o persone. Le segnalazioni sono arrivate da varie località della Valsusa, Oulx, Salbertrand, Susa e Avigliana, oltre che a Giaveno e Rivoli. Stando alle segnalazioni giunte prontamente tramite i social network – Twitter in primis – il sisma sarebbe stato avvertito maggiormente a Pragelato e dintorni. Nonostante il panico dovuto dall’evento sismico, secondo la scala Richter un terremoto di magnitudo 3.1 come quello che si è verificato oggi in provincia di Torino è da considerarsi “molto leggero”, spesso avvertito dalla popolazione ma senza provocare particolari danni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA