Terremoto oggi a Vibo Valentia M 3.6/ Ingv ultime scosse: sisma M 3.0 anche a Rieti

- Emanuela Longo

Terremoto oggi, 2 dicembre 2020, in provincia di Vibo Valentia: la scossa di magnitudo 3.6. Sisma anche in provincia di Rieti

terremoto vibo ingv 640x300
Terremoto oggi a Vibo Valentia, Ingv

Forte scossa di terremoto, oggi 2 dicembre, a Dinami, piccolo centro in provincia di Vibo Valentia, in Calabria. A riferirlo dopo le tante segnalazioni sopraggiunte sui social è stata anche la sala sismica dell’Ingv di Roma che parla di una magnitudo pari a 3.6. Il terremoto è stato registrato alle 19.19 ed ha avuto le seguenti coordinate geografiche: 38.52 di latitudine e 16.18 di longitudine, avvenuto ad una profondità di 12 km. Le aree in cui è stato maggiormente avvertito sono comprese tra le province di Vibo e quella di Reggio Calabria. Nello specifico, rientrano nella cosiddetta zona rossa i seguenti comuni: Dinami (VV); San Pietro di Caridà (RC); Acquaro (VV); Dasà (VV); Arena (VV); Serrata (RC); Candidoni (RC); Galatro (RC); Laureana di Borrello (RC); Giffone (RC); Gerocarne (VV); Sorianello (VV) e Soriano Calabro (VV). Al momento, nonostante la paura segnalata sui social non si sarebbero registrati danni a cose e/o a persone.

TERREMOTO OGGI, TREMA ANCHE LA PROVINCIA DI RIETI

In concomitanza al sisma verificatosi in provincia di Vibo Valentia, una scossa di terremoto è accaduta oggi anche ad Accumoli, in provincia di Rieti. Il sisma registrato alle 19.02 di oggi 2 dicembre, ha avuto magnitudo pari a 3.0 stando a quanto riferito dal sito Ingv che segnala le seguenti coordinate: 42.7 di latitudine e 13.29 di longitudine, ad una profondità di 11 km. La Sala Sismica INGV-Roma ha indicato l’epicentro a 4 km da Accumoli (RI) ma rientrano nella cosiddetta zona rossa, ovvero entro pochi chilometri dall’area interessata, anche Arquata del Tronto (AP) e Amatrice (RI). Appena fuori il terremoto è stato avvertito anche nei Comuni di Acquasanta Terme (AP); Cittareale (RI); Montegallo (AP); Valle Castellana (TE); Campotosto (AQ); Norcia (PG) e Rocca Santa Maria (TE). La scossa è stata avvertita chiaramente dalla popolazione in molti paesi della provincia e fino ad Ascoli. Si tratta delle stesse zone che ricordano il drammatico terremoto di Amatrice del 2016.

© RIPRODUZIONE RISERVATA