Terremoto oggi Accumoli M 2.2/ Ingv ultime notizie: scossa anche in Valle d’Aosta

- Davide Giancristofaro Alberti

Ecco quali sono le scosse di terremoto che sono state registrate oggi in Italia: l’Ingv ha segnalato nelle scorse ore un sisma ad Accumoli

terremoto rieti 15 agosto 2020 ingv 640x300
Terremoto ad Accumoli (foto Ingv)

Ancora una volta andiamo a scoprire quali sono le scosse di terremoto che si sono verificate oggi in Italia, l’elenco dei movimenti tellurici superiori alla magnitudo 2.0 gradi sulla scala Richter così come segnalato dall’Ingv, l’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia italiano. L’ultimo sisma è stato quello che si è verificato verso l’una della notte passata, fra sabato 9 e domenica 10 ottobre, in quel della regione Lazio, in provincia di Rieti. Siamo di preciso ad Accumoli, città tristemente nota per altri terremoti passati, e la scossa è stata di magnitudo 2.2 gradi sulla scala Richter.

L’evento ha avuto coordinate geografiche pari a 42.73 gradi di latitudine, 13.259 di longitudine e una profondità di 13 chilometri sotto il livello del mare, mentre, per quanto riguarda i comuni più vicini, la Sala Sismica INGV-Roma ha segnalato Arquata del Tronto, Amatrice, Acquasanta Terme, Montegallo e Cittareale, tutti paesi dislocati fra la provincia di Rieti e di Ascoli Piceno, nominati spesso e volentieri su queste pagine. Le città più vicine sono state infine Teramo e L’Aquila, distanti rispettivamente 37 e 44 chilometri dall’epicentro.

TERREMOTO OGGI AD ACCUMOLI E IN PROVINCIA DI AOSTA: TUTTI I DETTAGLI DEI DUE SISMI

Un’altra scossa di terremoto si è verificata al nord Italia, precisamente in Valle d’Aosta, non troppo lontano dal confine francese. In questo caso l’evento tellurico è stato di magnitudo 2.3 gradi sulla scala Richter, ed è stato registrato a 12 chilometri a nord est del comune di Bionaz, in provincia di Aosta.

Come riferito dall’Ingv la scossa ha avuto origine alle ore 00:40 della scorsa notte, e l’epicentro è stato registrato con coordinate geografiche pari a 45.96 gradi di latitudine, 7.519 di longitudine e una profondità di 4 chilometri sotto il livello del mare. A livello di comuni limitrofi si segnalano Altournenche, Chamois, Oyace, Torgnon, Antey-Saint-André e La Magdeleine, mentre Torino è la città più importante segnalata in zona, anche se dista 99 chilometri dall’epicentro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA