Terremoto oggi Catania M 2.3/ Ingv ultime notizie, ennesima scossa a Milo

- Davide Giancristofaro Alberti

Terremoto oggi Catania M 2.3, Ingv ultime notizie: attorno alle ore 4:40 di stamane una nuova scossa in località Milo

terremoto catania 2019 web 640x300
Terremoto oggi Catania, 2.9 M

Un nuovo terremoto si è verificato oggi in Italia, precisamente in Sicilia. Stando a quanto comunicato dai professionisti dell’Ingv, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, l’evento tellurico è avvenuto in provincia di Catania, a 10 chilometri a nord ovest del comune di Milo. Il paese etneo non è affatto nuovo a sismi, e nell’ultimo anno sono state svariate le scosse registrate in quella zona, fortunatamente non causanti danni ne tanto meno feriti.

Il terremoto di oggi ha avuto una magnitudo di 2.3 gradi sulla scala Richter, mentre le coordinate geografiche precise sono state 37.77 gradi di latitudine e 15.02 di longitudine, con una profondità, l’ipocentro, individuato invece 20 chilometri sotto il livello del mare. Il sisma è avvenuto alle ore 4:41 di oggi, venerdì 22 gennaio 2021, e stando a quanto riferito dalla Sala Operativa INGV_OE (Catania) ha interessato numerosi comuni limitrofi, a cominciare da Zafferana Etnea, Sant’Alfio, Linguaglossa, arrivando fino a Randazzo e Santa Verina, più volte nominati su queste pagine.

TERREMOTO OGGI A CATANIA, TREMA ANCHE MACERATA

Per quanto riguarda le città coinvolte dal terremoto di oggi, si segnalano invece Catania, Reggio Calabria e Messina, dislocate in un raggio compreso fra i 30 e i 65 chilometri di distanza dall’epicentro. Vista la sua scarsa entità, il sisma non ha causato alcun danno a edifici o vie di comunicazione, ne tanto meno feriti o vittime. Quello dell’alba di oggi è stato l’unico terremoto segnalato dall’Ingv per la giornata odierna. In precedenza era stato comunicato un sisma di magnitudo 2.1 gradi nelle Marche, precisamente in provincia di Macerata, presso il comune di Castelsantangelo sul Nera, alle ore 12:16 di ieri. L’evento era stato anche in quel caso lieve, di magnitudo 2.1 gradi sulla scala Richter, mentre le coordinate geografiche erano state 42.9 gradi di latitudine e 13.16 di longitudine, ad una profondità di 7 km. Anche in quel caso non si erano verificati danni ne tanto meno dei feriti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA