Terremoto oggi Isole Eolie M 3.1/ Ingv ultime notizie, scossa anche a Benevento

- Davide Giancristofaro Alberti

Una scossa di terremoto è stata segnalata dall’Ingv, l’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, in quel delle Eolie ecco tutti i dettagli

terremoto eolie 2020 ingv 640x300
Terremoto Isole Eolie (Ingv)

Secondo quanto registrato live dall’Ingv, l’istituto nazionale italiano di geofisica e vulcanologia, nella giornata di oggi si è verificata una scossa di terremoto di magnitudo 3.1 gradi sulla scala Richter in quel della regione Sicilia, precisamente alle Isole Eolie, in provincia di Messina. Il sisma è avvenuto stamane, poco dopo le ore sei (erano le 6:01), ed ha avuto coordinate geografiche pari a 38.79 gradi di latitudine e 15.082 di longitudine, oltre ad una profondità di 275 chilometri sotto il livello del mare. Il terremoto alle Eolie è stato localizzato a 78 chilometri da Messina e a 90 da Reggio Calabria, e non ha causato danni ne tanto meno dei feriti.

Altro movimento tellurico di oggi è stato quello registrato dall’Ingv a un chilometro a nord ovest della località di Sassinoro, in provincia di Benevento (siamo in Campania). In questo caso si è trattato di un terremoto di magnitudo 2.2 gradi sulla scala Richter, con una profondità di 19 chilometri sotto il livello del mare e coordinate geografiche pari a 41.381 gradi di latitudine e 14.656 di longitudine.

TERREMOTO OGGI LUNGO LA COSTA SICILIANA NORD, MESSINA: I DETTAGLI INGV

Stando a quanto specificato dalla Sala Sismica INGV-Roma, in zona si segnalano i comuni di Sepino, Morcone, Santa Croce del Sannio, San Giuliano del Sannio e Cercepiccola, mentre le due città più vicine all’epicentro sono risultate essere Benevento e Caserta, distanti rispettivamente 30 e 43 chilometri. Infine segnaliamo una scossa di terremoto di magnitudo 2.7 gradi sulla scala Richter in Sicilia, sempre in provincia di Messina ma lungo la Costa Siciliana nord orientale.

In questo caso il sisma è stato registrato alle ore 4:21 della notte passata, fra domenica 23 e lunedì 24 gennaio, ed ha avuto coordinate geografiche di 38.296 gradi di latitudine, 15.214 di longitudine, e una profondità di 117 chilometri sotto il livello marino. I paesi in zona segnalati sono stati quelli di Milazzo, Meri, San Filippo del Mela, Pace del Mela e Venetico, mentre Messina è stata la città più vicina alla zona del sisma, distante 32 chilometri, con Reggio Calabria a 43.







© RIPRODUZIONE RISERVATA