Terremoto oggi L’Aquila M 3.3/ Ingv ultime notizie, sciame sismico in quel di Cuneo

- Davide Giancristofaro Alberti

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.3 gradi sulla scala Richter si è verificata oggi a L’Aquila, in Abruzzo, così come comunicato dall’Ingv

terremoto laquila campotosto ingv 640x300
Terremoto L'Aquila

Nella giornata di oggi, sabato 8 gennaio 2022, l’Ingv, l’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, istituzione italiana che da anni registra e classifica i vari terremoti nel nostro paese e non solo, ha segnalato un movimento tellurico in quel della provincia de l’Aquila,, precisamente a Cagnano Amiterno. La scossa è stata di magnitudo 3.3 gradi sulla scala Richter ed è avvenuta alle ore 7:01 di stamane. L’Ingv ha comunicato anche un lieve sciame sismico nella provincia di Cuneo, verificatosi fra le ore 4:22 di oggi e le 4:37 e che ha visto tre diverse scosse, fra cui la più importante di magnitudo 1.7 gradi sulla scala Richter alle ore 4:24 odierne.

L’evento tellurico è stato registrato a 3 chilometri a nord ovest della località di Demonte, nel cuneese, in Piemonte, ed ha avuto coordinate geografiche pari a 44.345 gradi di latitudine, 7.284 di longitudine, e una profondità di 12 chilometri sotto il livello del mare. Stando a quanto riferito dalla Sala Sismica INGV-Roma, la scossa è stata registrata in una zona dove si trovano i comuni di Aisone, Valloriate, Monterosso Grana, Pradleves e Moiola, mentre le città più vicine risultano essere Cuneo e Sanremo, distanti rispettivamente 22 e 71 chilometri. Le altre due scosse sono state segnalate dall’Ingv alle ore 4:22 di magnitudo 1.1 e alle 4:37 di M 1.3.

TERREMOTO OGGI A L’AQUILA, CUNEO, CILE E CROAZIA: TUTTI I DETTAGLI INGV

L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha registrato anche un evento tellurico importante in Sud America e precisamente in Cile, una scossa di magnitudo 6.0 gradi avvenuta alle ore 4:24 italiane, mezzanotte e 24 locali. Il terremoto, stando alla Sala Sismica INGV-Roma, ha avuto con coordinate geografiche (lat, lon) -26.501, -71.263 ad una profondità di 10 km, ed è avvenuto a poche ore di distanza da un’altra scossa di magnitudo 6.0, registrata non troppo distante da Lima, la capitale del Perù. Infine l’Ingv ha riportato notizie di un sisma avvenuto in Croazia, lungo la costa meridionale, di magnitudo 3.1 gradi sulla scala Richter. Anche questo movimento tellurico è avvenuto alle 4 di notte, precisamente alle 4:22 e non ha provocato danni o feriti.







© RIPRODUZIONE RISERVATA