Terremoto oggi M 2.7 mar Adriatico centrale/ Ingv ultime notizie, trema anche Ancona

- Davide Giancristofaro Alberti

Un nuovo terremoto oggi di magnitudo 2.7 gradi sulla scala Richter, verificatosi nel mar Adriatico centrale. Ecco tutte le ultime notizie a riguardo

terremoto mar adriatico 2 ingv 640x300
Terremoto nel Mar Adriatico (Ingv)

Consueto appuntamento con l’elenco e l’analisi delle scosse di terremoto che si sono verificate oggi in Italia e cominciamo dall’ultima, quella registrata alle ore 7:47 nella regione Marche. Il sisma, come riferisce il portale dell’Ingv, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, si è verificato a due chilometri a sud ovest di Fabriano, in provincia di Ancona, ed ha avuto una magnitudo pari a 2.1 gradi sulla scala Richter.

L’evento è stato localizzato in una zona con coordinate geografiche pari a 43.33 gradi di latitudine, 12.89 di longitudine, mentre l’ipocentro, la profondità, è stato localizzato a 59 chilometri sotto il livello del mare. Come specificato dalla Sala Sismica INGV-Roma, i comuni che hanno avvertito la scossa sono stati quelli limitrofi di Cerrato d’Esi, in provincia di Ancona, quindi Esanatoglia (Macerata), Fossato di Vico, Sigillo e Genga, tutti e tre in provincia di Perugia. A livello di città, si segnalano invece, Foligno, Perugia e Ancona dislocate fra i 45 e i 60 chilometri dall’epicentro.

TERREMOTO OGGI NEL MAR ADRIATICO, AD ANCONA E SULLA COSTA ALBANESE

Scosse di terremoto oggi ancora una volta nel mar Adriatico Centrale, in mare aperto, zona che sta tremando ormai da tre settimane ininterrottamente. Oggi si è verificata una scossa alle ore 4:28 di notte di magnitudo 2.7 gradi sulla scala Richter, con coordinate geografiche pari a 42.72 gradi di latitudine, 16.35 di longitudine, e una profondità di 10 km sotto il livello marino. Alle ore 2:24 è stata invece localizzata una scossa di magnitudo 2.2 gradi sulla scala Richter, sempre nel medesimo territorio. Infine segnaliamo una scossa di terremoto oggi di magnitudo 3.3 gradi sulla scala Richter, non Italia ma lungo la costa Albanese meridionale, quindi non distante dalla regione Puglia. Il sisma è avvenuto stamane presto, alle ore 6:15, e l’Ingv lo ha catalogato con coordinate 40.34, 19.48 (latitudine e longitudine) ad una profondità di 15 km. In tutti i casi non si sono verificati danni a cose o persone.



© RIPRODUZIONE RISERVATA