Terremoto oggi M 3.7 mar Tirreno meridionale/ Ingv ultime scosse, trema anche Salerno

- Davide Giancristofaro Alberti

Terremoto oggi M 3.7 mar Tirreno meridionale, Ingv ultime scosse: diverse scosse sono state registrati dai sismografi nelle scorse ore

terremoto mar tirreno ingv
Terremoto mar Tirreno meridionale (Ingv)

Sono diverse le scosse di terremoto registrate oggi in Italia. Partiamo da quella più significativa, avvenuta stamane nel mar Tirreno meridionale. L’evento è stato comunicato dall’Ingv, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, ed è avvenuto alle ore 6:27 di questa mattina, con una magnitudo moderata, leggasi 3.7 gradi sulla scala Richter. Il terremoto ha avuto coordinate geografiche di 38.65 gradi di latitudine, e 15.38 di longitudine, mentre la profondità è stata individuata a 229 chilometri sotto il livello del mare. Il sisma si è verificato in mare aperto, di fronte alla costa calabrese di Vibo Valentia, e si tratta dell’ennesimo registrato in quella zona negli ultimi giorni, fra le fasce a più alta attività sismica di tutto lo stivale. Nessun comune è dislocato in un raggio massimo di 20 chilometri dall’epicentro, mentre la città più vicina resta Messina, a 51 chilometri di distanza, seguita da Reggio Calabria e Lamezia Terme.

SCOSSE DI TERREMOTO OGGI A SALERNO, PESARO E PALERMO

Altra scossa avvenuta stamane al sud Italia, precisamente in provincia di Salerno. L’evento è stato registrato alle ore 5:52 di oggi dall’Ingv, un sisma di magnitudo 3.0 gradi, che ha colpito il golfo salernitano, in Campania. Il terremoto è avvenuto in mare, ad una profondità di 34 chilometri, ed è stato avvertito dai comuni di Castellabate e Agropoli. Le città più vicine sono state invece, oltre a Salerno, Avellino e Napoli, distanti rispettivamente 60 e 70 chilometri. Restiamo nel meridione e spostiamoci in Sicilia, dove è avvenuto l’ennesimo sisma in provincia di Palermo, precisamente in località Scillato. La scossa è stata lieve, di magnitudo 2.4 gradi sulla scala Richter, ma decisamente superficiale, in quanto la profondità è stata di soli 4 chilometri sotto il livello del mare. Infine un ultimo terremoto segnalato in provincia di Pesaro, nelle Marche: una scossa di magnitudo 2.6 in località Serrungarina. In tutti i casi appena citati, non si sono verificati danni ne feriti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA