Terremoto oggi mar Adriatico M 3.2/ Ingv ultime notizie, scosse fra Puglia e Abruzzo

- Davide Giancristofaro Alberti

L’Ingv comunica una serie di scosse di terremoto oggi nel mar Adriatico fra cui una di magnitudo 3.2 gradi sulla scala Richter. Movimenti anche lungo i confini

terremoto mar adriatico ingv 640x300
Terremoto nel Mar Adriatico (Foto: Ingv)

Andiamo a vedere come ogni giorno quali sono le scosse di terremoto che si sono verificate oggi in Italia. Partiamo ancora una volta da una serie di eventi localizzati nel mar Adriatico Centrale, zona della nostra penisola che sta ormai tremando da quasi due settimane, con picchi superiori alla magnitudo 5.0 gradi sulla scala Richter. Stando a quanto specificato dall’Ingv, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia italiano, due sono di preciso gli eventi tellurici registrati oggi, a cominciare dalla scossa di magnitudo 3.1 gradi sulla scala Richter avvenuta alle ore 2:30 della notte passata, quella fra martedì 6 e mercoledì 7 aprile.

Il sisma è stato localizzato in un’area geografica con coordinate pari a 42.65 gradi di latitudine e 16.18 di longitudine, mentre l’ipocentro, la profondità, è stato individuato 10 chilometri sotto il livello del mare. Sempre nello stesso territorio si è registrato una scossa di magnitudo 2.6 gradi pochi minuti prima, leggasi alle ore 2:37. Ricordiamo che gli eventi tellurici nel mar Adriatico avvengono in mare aperto, lontano dalla costa, e di conseguenza sono raramente avvertiti dalla popolazione.

TERREMOTO OGGI NEL MAR ADRIATICO E LUNGO I CONFINI CON FRANCIA E AUSTRIA

Da segnalare oggi anche una serie di scosse di terremoto lungo i confini, a cominciare da quella di magnitudo 2.6 gradi avvenuta a nord-ovest, verso la Francia, alle ore 4:29 della scorsa notte. Un terremoto verificatosi in un epicentro con coordinate geografiche 44.5 gradi di latitudine e 6.66 di longitudine, a 72 chilometri di distanza da Cuneo e a 98 da Moncalieri, entrambe località piemontesi. Scossa anche lungo il confine con l’Austria, a nord est, un evento tellurico di magnitudo 2.0 gradi, verificatosi sempre la notte scorsa, alle ore 4:20, a 90 chilometri da Udine e Pordenone. Infine segnaliamo un terremoto nei pressi della Costa Albanese settentrionale di magnitudo 3.2 gradi sulla scala Richter alle ore 4:06 di notte. In tutti i casi non si sono verificati danni ne tanto meno feriti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA