TERREMOTO OGGI MARCHE DI M 3.1/ Ingv ultime notizie: continue scosse a Roma

- Davide Giancristofaro Alberti

Nelle Marche si è verificato oggi un terremoto di magnitudo 3.1 gradi sulla scala Richter. Intanto si registrano diverse scosse in provincia di Roma

terremoto marche fermo ingv 628x300
Terremoto oggi nelle Marche, Fermo (Ingv)

Altre due scosse di terremoto sono state registrate quest’oggi in provincia di Roma. Dopo l’evento tellurico delle 2:25 della scorsa notte, che vi abbiamo segnalato più in basso, la terra nei pressi della capitale ha tremato altre due volte, a cominciare dal sisma delle ore 10:39, di pochi minuti fa. Stando a quanto comunicato dall’Ingv, l’Istituto nazionale italiano di geofisica e vulcanologia, si è trattato di un terremoto moderato, di magnitudo 2.0 gradi sulla scala Richter, localizzato ad un chilometro a sud est di Vicovaro, e con coordinate geografiche 42 gradi di latitudine e 12.9 di longitudine, ad una profondità di 11 km.

Il terremoto di oggi in provincia di Roma è stato avvertito in particolare nei comuni di Mandela, Sambuci, Castel Madama, Saracinesco e San Polo dei Cavalieri. L’altra scossa nel romano è invece avvenuta sempre vicino a Vicovaro, alle ore 8:56 di questa mattina e con una magnitudo più “importante” pari a 2.3 gradi sulla scala Richter. In entrambi i casi non si sono verificati danni a edifici o a vie di comunicazioni, ma le continue scosse stanno creando un po’ di preoccupazione, come è normale in questi casi, alla popolazione locale. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

TERREMOTO OGGI MARCHE DI M 3.1, INGV ULTIME NOTIZIE: TREMA FERMO, SCOSSA ANCHE A ROMA

Sono numerose le scosse di terremoto che si sono verificate oggi in Italia. Partiamo da quelle più significative a cominciare dall’evento tellurico di magnitudo 3.1 gradi sulla scala Richter avvenuto nel mare Adriatico, lungo la costa marchigiana Fermana, in provincia di Fermo. Il terremoto di oggi è avvenuto alle ore 2:21 della notte fra mercoledì 27 e giovedì 28 gennaio 2021, con coordinate geografiche pari a 43.35 gradi di latitudine e 13.89 di longitudine, mentre la profondità è stata di 18 chilometri sotto il livello del mare. Visto che l’evento è avvenuto in mare aperto i comuni che hanno avvertito la scossa sono stati solo quelli di Civitanova Marche, Porto Sant’Elpidio e Porto San Giorgio. Per quanto riguarda le città più vicine all’epicentro, invece, segnaliamo Ancona, e Teramo dislocate fra i 40 e gli 80 chilometri di distanza. Passiamo quindi alla scossa di terremoto verificatasi oggi nel mar Tirreno Meridionale all’1:41 di notte. L’evento è stato di magnitudo 3.0 gradi ed ha avuto coordinate geografiche di 39.23 gradi di latitudine e 15.43 di longitudine, con una profondità di 254 km.

TERREMOTO OGGI A CATANIA E A ROMA

E’ stato invece di magnitudo 2.0 gradi la scossa di terremoto di oggi avvenuta in provincia di Catania (Sicilia), precisamente a 7 chilometri a sud ovest dal comune di Linguaglossa. In questo caso il sisma è avvenuto stamane presto, ore 6:28, ed ha avuto coordinate geografiche di 37.81 gradi di latitudine e 15.07 di longitudine, con una profondità di 1 chilometri sotto il livello marino. Stando alla Sala Operativa INGV_OE (Catania) il terremoto è stato sentito a Castiglione di Sicilia, Piedimonte Etneo, Sant’Alfio, Moio Alcantara e Milo. Infine segnaliamo una scossa di terremoto avvenuta oggi in provincia di Roma, precisamente a Saracinesco. Il movimento è stato segnalato dall’Ingv alle ore 2:25 e con una magnitudo di 2.0 gradi sulla scala Richter. In tutti i casi le scosse non hanno causato danni ne tanto meno dei feriti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA