TERREMOTO OGGI BENEVENTO M 2.7/ Ingv ultime notizie, trema anche provincia di Modena

- Davide Giancristofaro Alberti

Una scossa di terremoto si è verificata oggi a Benevento di magnitudo 2.7 gradi sulla scala Richter, poco dopo le 12:30

terremoto benevento ingv 628x300
Terremoto Benevento (Ingv)

Una scossa di terremoto è avvenuta oggi in Italia. Si tratta di un sisma registrato pochi minuti fa dall’Ingv, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, precisamente alle ore 12:37 in territorio campano. L’evento si è verificato di preciso in provincia di Benevento, a tre chilometri a sud del comune di Frasso Telesino, e l’epicentro ha avuto coordinate geografiche pari a 41.13 gradi di latitudine e 14.54 di longitudine. L’ipocentro, la profondità, è invece stata individuata a 18 chilometri sotto il livello del mare.

Come riferito dalla Sala Sismica INGV-Roma, il sisma è stato di magnitudo 2.7 gradi sulla scala Richter, ed è stato avvertito da numerosi paesi vicini all’epicentro, a cominciare da Melizzano, Sant’Agata de’ Goti, Moiano, Bucciano e Dugenta. A livello di città, invece, segnaliamo la presenza di Caserta, Benevento, Avellino ed Ercolano in un raggio massimo di 40 chilometri di distanza dall’epicentro. La scossa, essendo stata lieve, ha provocato solamente un po’ di spavento, mentre non si sono verificati danni ne feriti. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

TERREMOTO OGGI MODENA M 2.6/ INGV ULTIME NOTIZIE, UNA SCOSSA IN QUEL DI FIUMALBO

Una nuova scossa di terremoto è stata segnalata oggi dall’Ingv, l’Istituto nazionale italiano di geofisica e vulcanologia. Come si legge sul portale web degli addetti ai lavori, si è trattato di un sisma di magnitudo 2.6 gradi sulla scala Richter, avvenuto in Emilia Romagna, in provincia di Modena. L’epicentro è stato localizzato a un chilometro ad est di Fiumalbo, con coordinate geografiche pari a 44.18 gradi di latitudine e 10.66 di longitudine, mentre l’ipocentro, la profondità, è stata individuato 19 chilometri sotto il livello del mare. Il terremoto di oggi è stato localizzato dalla Sala Sismica INGV-Roma, alle ore 3:24 della notte appena passata, quella fra domenica 10 e lunedì 11, ed il sisma ha riguardato diversi comuni limitrofi, come ad esempio Pievepelago, Abetone, Riolunato, Montecreto e Sestola. A livello di città, invece, si segnala la presenza di Pistoia, Lucca, Massa, Carrara, Viareggio, Prato e Pisa, tutte cittadine toscane, con l’aggiunta di Modena e Reggio Emilia, dislocate fra i 35 e i 55 chilometri dall’epicentro.

TERREMOTO OGGI A MODENA, IERI UNA SCOSSA A PERUGIA

Il terremoto di oggi nel modenese, vista la sua moderatezza, non ha provocato alcun danno a edifici o vie di comunicazione, ne tanto meno feriti. Si è trattato dell’unica scossa registrata quest’oggi, lunedì 11 gennaio 2021, in Italia, e viene dopo il sisma che è stato segnalato nel pomeriggio di ieri in Umbria. Alle ore 16:09 si era verificato un movimento tellurico di magnitudo 2.0 gradi sulla scala Richter, in località Norcia, in provincia di Perugia. In quel caso le coordinate geografiche dettagliate erano state 42.77 gradi di latitudine e 13.12 di longitudine, mentre la profondità è stata individuata a 10 chilometri sotto il livello del mare. Stando a quanto riferito dalla Sala Sismica INGV-Roma, il sisma umbro è stato avvertito anche nelle località di Cascia, Accumoli, Preci, Castelsantangelo sul Nera e Arquata del Tronto, paesi che purtroppo nominiamo spesso su queste pagine. Per quanto riguarda le città, invece, si segnalano Foligno, Terni, Teramo e L’Aquila entro i 50 chilometri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA