Terremoto oggi nelle Filippine, M 6.1/ Nuova scossa dopo la catastrofe di aprile

Terremoto Filippine, scossa di magnitudo 6.1: panico dopo il sisma di fine aprile che provocò diversi morti e danni ingenti.

terremoto filippine
Terremoto Filippine (Ingv)

Terremoto Filippine oggi, 31 maggio 2019: forte scossa di magnitudo 6.1 che ha colpito l’isola di Mindanao, grande paura tra i residenti. Per il momento, come riporta la stampa locale, non sono stati registrati feriti o danni. L’epicentro è nel mare delle Filippine al lago di Governor Generoso, 146 chilometri a sud-est della città di Davao e 73 chilometri a sud-est di Mati. L’istituto filippino di vulcanologia e sismologia ha evidenziato che il sisma ha colpito a una profondità di 76 chilometri e giungono buone notizie: non c’è la minaccia di uno tsunami. Attesi aggiornamenti nel corso delle prossime ore, con le Filippine che sono considerate il “Pacific Ring of Fire” poiché sono spesso soggette a grandi terremoti, con eruzioni vulcaniche si verificano frequentemente nel Paese.

TERREMOTO FILIPPINE, LE ULTIME NOTIZIE

Grande paura nelle Filippine per il terremoto che si è verificato nelle scorse ore, con il Paese colpito da un violento sisma appena un mese fa, il 23 aprile 2019: una scossa di magnitudo 6.4 della scala Richter ha causato la morte di 15 persone ed ha provocato il crollo di due palazzi, nonché danni ingenti a diversi edifici. Anche in quell’occasione non si registrò il pericolo tsunami, ma la situazione è monitorata dagli esperti minuto per minuto. Ricordiamo inoltre che nel 2013 si verificò uno degli eventi più tragici della storia recente legati ad un terremoto: nell’ottobre del 2013 un potente terremoto di magnitudo 7.2 colpì la provincia di Bohol, uccidendo 222 persone e ferendone circa 1000.



© RIPRODUZIONE RISERVATA