Terremoto oggi Palermo M 2.3/ Ingv ultime scosse, trema anche la città di Macerata

- Davide Giancristofaro Alberti

Terremoto oggi Palermo M 2.3, Ingv ultime scosse: sisma lungo le coste siciliana, e una scossa anche nelle Marche, in provincia di Macerata

terremoto palermo 2020 ingv 640x300
Terremoto Palermo (Ingv)

Nuovo appuntamento con le scosse di terremoto che si sono verificate oggi in Italia. L’ultimo evento tellurico degno di nota, quindi, superiore alla magnitudo 2.0 gradi, si è verificato nella notte appena passata, quella fra venerdì 8 e sabato 9 maggio, in quel del mar Tirreno Meridionale. Il sisma di M 2.3 è stato registrato dall’Ingv, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, alle ore 3:52 di oggi, in mare aperto non troppo distante dalla costa siciliana di Palermo. Nel dettaglio il terremoto delle scorse ore ha avuto come coordinate geografiche 38.62 gradi di latitudine, 13.45 di longitudine, e una profondità di 10 chilometri sotto il livello del mare. Avvenendo lontano dalla terraferma, non si segnalano comuni che hanno avvertito la scossa, e anche a livello di città, le più vicine sono Palermo e Bagheria, distanti circa una sessantina di chilometri dall’epicentro. Altro sisma avvenuto la scorsa notte nella regione Marche, in provincia di Macerata.

TERREMOTO OGGI NELLE MARCHE DI M 2.2

All’1 e 09, un evento tellurico ha interessato una zona a sei chilometri a sud ovest dal comune di Serravalle di Chienti, con una magnitudo di 2.2 gradi sulla scala Richter e una profondità di 8 chilometri sotto il livello marino. I comuni che hanno avvertito la scossa sono stati quelli limitrofi di Nocera Umbra, Valtopina, Sefro, Monte Cavallo, Muccia, Pieve Torina, Fiuminata e Pioraco. A livello di città, invece, si segnalano Perugia e Terni, distanti rispettivamente dall’epicentro 41 e 59 chilometri. In entrambe le scosse segnalate, quella siciliana e quella marchigiana, non si sono verificati alcun danno a edifici o strade, ne tanto meno dei feriti, vista la loro moderata entità. Da segnalare infine un’ultima scossa avvenuta sempre in Sicilia, ma nella tarda serata di ieri, alle ore 22:02. Un terremoto di magnitudo 2.4 gradi ha interessato la provincia catanese, precisamente il comune di Santa Maria di Licodia, non troppo distante al parco dell’Etna.



© RIPRODUZIONE RISERVATA