Terremoto oggi Perugia M 2.0/ Ingv ultime notizie, trema anche Catanzaro

- Davide Giancristofaro Alberti

Segnalata dall’Ingv una scossa di terremoto nella giornata di oggi di magnitudo 2.0 gradi sulla scala Richter in località Folingo: scopriamone i dettagli

terremoto perugia 2021 ingv 640x300
Terremoto vicino a Perugia (Ingv)

Ecco quali sono state le scosse di terremoto registrate oggi e nelle ultime ore in Italia e oltre i confini, tutti i movimenti tellurici segnalati tempestivamente dall’Ingv, l’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. L’ultimo sisma è stato quello avvenuto nella notte passata, precisamente alle ore 3:19 fra martedì 7 e mercoledì 8 dicembre, in quel di Foligno, nota località in provincia di Perugia (Umbria). L’evento tellurico è stato di magnitudo 2.0 gradi sulla scala Richter e la scossa ha avuto coordinate geografiche pari a 42.979 gradi di latitudine, 12.808 di longitudine e una profondità di 9 chilometri sotto il livello del mare.

Stando a quanto specificato dalla Sala Sismica INGV-Roma, il terremoto è stato localizzato nei pressi di Valtopina, Spello, Trevi, Sellano e Nocera Umbra, zona ben nota per quanto riguarda l’attività sismica, mentre le città più vicine sono risultate essere Foligno, a 9 chilometri di distanza dall’epicentro, quindi Perugia a 37 e infine Terni a 48. Altro terremoto registrato nella notte è stato quello di Decollatura, comune della provincia di Catanzaro, in Calabria.

TERREMOTO OGGI FOLIGNO, CATANZARO E MODENA: TUTTI I DETTAGLI DELL’INGV

In questo caso il terremoto è stato di magnitudo 2.2 gradi sulla scala Richter ed è stato localizzato alle ore 00:32 della notte passata. Le coordinate geografiche sono state 39.045 gradi di latitudine, 16.39 di longitudine e una profondità di 11 chilometri sotto il livello del mare, mentre, a livello di comuni limitrofi spazio a Serrastretta, Soveria Mannelli, Panettieri (in provincia di Cosenza), Carlopoli e Bianchi.

Infine segnaliamo un’ultima scossa di terremoto avvenuta non oggi ma nella tarda serata di ieri, in quel di di Prignano sulla Secchia, in provincia di Modena. Alle ore 23:26 ha tremato quella zona dell’Emilia Romagna con una magnitudo di 2.1 gradi sulla scala Richter, e una profondità di 23 chilometri sotto il livello del mare. In tutti e tre i casi elencati non si sono verificati danni a edifici o vie di comunicazione, ne tanto meno feriti o vittime.







© RIPRODUZIONE RISERVATA