Terremoto oggi Roma M 1.8/ Ingv ultime scosse: altro lieve sisma a Fonte Nuova

- Davide Giancristofaro Alberti

Terremoto oggi Roma M 1.8, Ingv ultime scosse: torna a tremare la zona attorno alla capitale, con un lieve sisma registrato nella notte passata

terremoto roma 2020 ingv 640x300
Terremoto Roma (Ingv)

Nuova scossa di terremoto avvenuta oggi in quel di Roma. Alle ore 2:06 della notte appena passata, quella fra lunedì 11 e martedì 12 maggio, la terra vicina alla capitale ha tremato nuovamente, anche se con una magnitudo decisamente inferiore rispetto al sisma di ieri che era stato avvertito da milioni di persone. L’ultimo evento tellurico ha avuto una magnitudo di 1.8 in località Fonte Nuova, l’epicentro della scossa di 24 ore orsono. A darne notizia, come sempre, i sismologi dell’Ingv, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, che hanno sottolineato come il terremoto abbia avuto una profondità di 10 chilometri sotto il livello del mare, e che ha coinvolto oltre alla capitale anche i comuni limitrofi di Mentana, Monterotondo, Guidonia Montecelio, Sant’Angelo Romano, Tivoli e infine Riano. Questa volta sono stati ben pochi ad avvertire la scossa, ma l’evento non è passato inosservato sui social dove sono stati molti ad averlo segnalato, memori del precedente sisma decisamente più significativo.

TERREMOTO OGGI M 2.7 AD AMATRICE

«E’ stato un terremoto piccolo, con magnitudo 3. – le parole di Andrea Billi, geologo e dirigente del Cnr di Roma, intervistato da Leggo – ogni anno ce ne sono centinaia in Italia. E’ stato molto avvertito perché in una zona densamente abitata. E’ stato un terremoto di origine tettonica, ovvero dei movimenti della crosta terrestre, simile a quelli del 2016 ad Amatrice a Norcia, ma che furono di entità ben superiore». Billi non esclude altre scosse: «Non si può escludere. Nel passato Roma ha risentito di scosse nelle zone limitrofe, quella vulcanica dei Colli Albani e dell’appennino reatino a nord». Da segnalare anche una scossa sempre nella regione Lazio ma in provincia di Rieti, nella località di Amatrice, fra quelle a più intensità sismica d’Italia. La scossa è avvenuta alle ore 3:21 della notte passata ed ha avuto una magnitudo di 2.7 gradi e un ipocentro di 12 chilometri. Anche in questo caso non si sono verificati danni a edifici o via di comunicazione, ne tanto meno dei feriti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA