Terremoto oggi Siena M 2.0/ Ingv ultime scosse, tremano anche Malta e la Corsica

- Davide Giancristofaro Alberti

Terremoto oggi Siena M 2.0, Ingv ultime scosse: nelle scorse ore si sono verificati degli eventi anche a Malta e in Corsica

terremoto siena 15 giugno 2019 ingv
Terremoto Siena M 3.4, 15 giugno 2019 (foto INGV)
Pubblicità

Tre scosse di terremoto si sono verificate oggi in Italia o nei pressi della nostra penisola, a cominciare da quella delle ore 5:14 di stamane in Corsica. Come riferito dai professionisti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, noto comunemente come Ingv, l’evento tellurico si è verificato in mare aperto non troppo lontano da Ajaccio, in una zona con coordinate geografiche pari a 41.71 gradi di latitudine e 7.93 di longitudine, mentre l’ipocentro, la profondità, è stato rilevato 10 chilometri sotto il livello del mare. Il sisma è stato di magnitudo 2.1 gradi sulla scala Richter, e vista la sua moderata entità non ha causato alcun danno ne feriti. Inoltre, il fatto di essersi verificato in mare ha attutito ulteriormente il suo impatto. Un’altra scossa di terremoto è stata segnalata più a sud della nostra penisola, non troppo lontana da Malta.

Pubblicità

SCOSSA DI TERREMOTO OGGI IN TOSCANA

L’evento è avvenuto alle ore 1:26 della notte fra venerdì 27 e sabato 28 marzo, anche in questo caso in mare aperto. Il sisma ha avuto coordinate geografiche di 35.19 gradi di latitudine, 14.59 di longitudine, e una profondità di 10 km. La magnitudo è stata di 3.1 gradi sulla scala Richter, e anche in questo caso il terremoto è avvenuto in mare aperto, non provocando alcun danno. Un terremoto è stato segnalato infine anche sul territorio nazionale, precisamente subito dopo la mezzanotte, alle 00:08 minuti, in Toscana, provincia di Siena. Come comunicato dall’Ingv, l’epicentro è stato individuato a sei chilometri a nord ovest di Chiusdino, con una magnitudo di 2.0 gradi sulla scala Richter. Il terremoto, con una profondità di 7 chilometri, ha riguardato da vicino i comuni di Radicondoli, Montieri, Castelnuovo di Val di Cecina, Monticiano, Monterotondo Marittimo, Casole d’Elsa, Pomarance e Sovicille. Le città più vicine all’epicentro sono invece state Siena, Grosseto e Firenze, distanti rispettivamente 27, 49 e 66 chilometri dall’epicentro. Come per le altre due scosse, anche questo sisma non ha causato danni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità