Terremoto oggi Udine M 2.4/ Ingv ultime notizie, scossa anche in provincia di Catania

- Davide Giancristofaro Alberti

Come fatto sapere dall’Ingv, nelle scorse ore si è verificata una scossa di terremoto di magnitudo 2.4 gradi sulla scala Richter a Udine

terremoto oggi udine 11 febbraio 2020 640x300
Terremoto oggi in provincia di Udine (foto Ingv)

E’ giunto il momento di fare il consueto punto sulle scosse di terremoto che si verificano ogni giorno in Italia e all’estero, in questo caso oggi, 6 gennaio 2021. Stando a quanto pubblicato in tempo reale dall’Ingv, l’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, è stata segnalata una scossa di magnitudo 2.4 gradi sulla scala Richter nella regione Friuli Venezia Giulia, precisamente a 3 chilometri a est di Preone, in provincia di Udine.

Il sisma è avvenuto nella tarda serata di ieri, precisamente alle ore 21:01, in una zona con coordinate geografiche pari a 46.384 gradi di latitudine, 12.909 di longitudine e una profondità di 8 chilometri sotto il livello del mare. Secondo quanto segnalato dalla Sala Sismica INGV-Roma, nelle vicinanze si trovano i comuni di Enemonzo, Villa Santina, Lauco, Raveo e Verzegnis, mentre, a livello di città, si segnalano Udine a 44 chilometri di distanza e Pordenone a 51.

TERREMOTO OGGI IN FRIULI E IN SICILIA: ECCO TUTTI I DETTAGLI DELL’INGV

L’Ingv ha segnalato anche una scossa di terremoto registrata oggi di lieve entità, precisamente di magnitudo 1.8 gradi sulla scala Richter, in Sicilia. L’evento tellurico è avvenuto a due chilometri ad est dal comune di Randazzo, in provincia di Catania, ed è stato registrato dalla Sala Operativa INGV_OE (Catania) nella notte appena passata, alle ore 1:34 fra mercoledì 5 e giovedì 6 gennaio 2022.

Il sisma ha avuto coordinate geografiche pari a 37.881 gradi di latitudine, 14.974 di longitudine, e una profondità di 20 chilometri sotto il livello del mare, e in zona vengono segnalati i comuni di Santa Domenica Vittoria, Roccella Valdemone, Moio Alcantara e Malvagna, tutti della provincia del messinese in quanto la scossa è stata registrata a cavallo fra Catania e appunto Messina. A livello di città, invece, la più vicina risulta essere Acireale, distante 34 chilometri, con Catania a 43. Nei due sismi segnalati su queste pagine non si sono verificati danni ne tanto meno dei feriti.







© RIPRODUZIONE RISERVATA