The Bourne Ultimatum/ Su Rete 4 il film con Matt Damon: i premi (oggi, 21 novembre)

- Matteo Fantozzi

The Bourne Ultimatum in onda su Rete 4 dalle 21,20 di oggi, 21 novembre. Protagonista assoluto del film è il bravissimo Matt Damon.

jason bourne 2019 film 640x300
The Bourne Ultimatum

Tre Oscar per questo film: ‘The Bourne Ultimatum – Il ritorno dello sciacallo‘ vinse come Miglior montaggio, Miglior sonoro e Miglior montaggio sonoro, ma fu soprattutto al cinema la sua vittoria e nell’home-cinema, una pellicola che sicuramente farà la fortuna della rete che lo trasmetterà in prima serata il 21 novembre. Anche la critica ha apprezzato particolarmente gli intrighi e le trame complesse di questo film d’azione nel quale la psicologia dei personaggi è il dettaglio che fa la differenza.

The Bourne Ultimatum: info streaming

The Bourne ultimatum è “un film che svolge la duplice funzione di intrattenere con grande professionalità e anche di andare a sperimentare delle nuove tecnologie”. Giancarlo Zappoli premia la pellicola con tre stellette su cinque, specificando: “Matt Damon ha ormai ampiamente dimostrato di essere un attore con le carte in regola. I suoi ruoli nei film The Departed e The Good Shepherd lo dimostrano ampiamente. Lo conferma ancora una volta nei panni di Bourne. Ha il physique du role necessario per mostrarsi in costante equilibrio tra la credibilità del tormento e l’inverosimiglianza che arriva dall’azione”. Il film viaggia su binari sicuri quelli dello stupire un pubblico in grado di apprezzare ogni sfaccettatura di quest’opera. The Bourne ultimatum va in onda su Rete 4 stasera, clicca qui per la diretta streaming. Clicca qui per il video del trailer.

The Bourne Ultimatum su Rete 4

The Bourne Ultimatum va in onda su Rete 4 con inizio alle ore 21,20 di oggi, 21 novembre 2020. Regista del film Paul Greengrass che ha dedicato la sua arte a tutta la saga come regista e sceneggiatore, un regista poco prolifico che ha avuto il pregio di mettersi in luce anche con altri titoli come ‘Captain Phillips – Attacco in mare aperto (Captain Phillips)’ nel 2013 con uno strepitoso Tom Hanks, in questo anno maledetto potrebbe essere un suo successo anche la sua ultima fatica, ‘Notizie dal mondo (News of the World)’ ancora con Tom Hanks protagonista, un film storico con grandi ambizioni.

Protagonista di ‘The Bourne Ultimatum – Il ritorno dello sciacallo’ come sempre è Matt Damon, uno dei belli delle nuove generazioni del cinema, un attore americano sino all’osso, professionale, adatto a ruoli di ogni tipo, da ricordare soprattutto per alcune pellicole minori eppure da riscoprire. Da citare quindi ‘La leggenda di Bagger Vance (The Legend of Bagger Vance)’ diretto da Robert Redford, ‘L’uomo della pioggia – The Rainmaker (The Rainmaker)’ di Francis Ford Coppola oppure ‘Downsizing – Vivere alla grande (Downsizing)’ assieme a Christoph Waltz. Assieme a Matt Demon, nel ruolo di Nicolette “Nicky” Parsons, la bella Julia Stiles, americana di New York, protagonista di alcuni film interessanti come ‘L’ombra del diavolo (The Devil’s Own)’ di Pakula, ‘Il lato positivo – Silver Linings Playbook (Silver Linings Playbook)’ nel 2012, ultimamente fiera del suo successo con ‘Le ragazze di Wall Street – Business Is Business (Hustlers)’ assieme a Jennifer Lopez, una rivincita per entrambe.

The Bourne Ultimatum, la trama del film

In The Bourne Ultimatum la CIA è sempre sulle traccia di Jason Bourne che, inconsciamente, scappa da Mosca per recarsi a Parigi dove deve incontrare la sorella di Marie. Nello stesso tempo Neal Daniels, istruttore proprio di Bourne, i trova a Torino dove incontra Neal Daniels per uno scoop giornalistico, ma il pericolo è in agguato, la situazione e le sensazioni dei due uomini sono da istinto di pericolo imminente. Per questo motivo, anche in seguito ad un omicidio che si svolge successivamente, Neal Daniels fugge in Marocco perché è assolutamente sicuro di essere in pericolo di vita. Praticamente la CIA ha allestito una rete di spionaggio che nel tradimento e nella falsa notizia ha messo in condizione i personaggi coinvolti a non potersi fidare l’uno dell’altro, un gioco evidentemente pericoloso.

Bourne sta per raggiungere Daniels ma un sicario pagato per freddarlo arriva prima e l’agente in incognito non riesce a relazionarsi con l’amico per fare il punto della situazione. Bourne non è uomo d’attesa e passa subito al contrattacco ottenendo di poter curiosare tra gli effetti personali dell’amico istruttore ora defunto, una vendetta che va consumata subito partendo proprio dal Marocco. Non è più il momento di nascondersi e l’azione si sposta quindi in diversi paesi, contingenze che portano ad inseguimenti, sfiduce e sospetti, Bourne dovrà capire con chi può e non può stare e il suo istinto non lo tradirà.

Video, il trailer del film “The Bourne Ultimatum”



© RIPRODUZIONE RISERVATA