The Voice Senior, 2a puntata/ Diretta e concorrenti, Clerici: “Anch’io ho un’età…”

- Stella Dibenedetto

The Voice Senior 2020, diretta e concorrenti seconda puntata 27 novembre: Antonella Clerici torna con Al Bano, Jasmine Carrisi, Clementino, D’Alessio e Bertè.

Antonella Clerici conduce ‘The Voice Senior’
Antonella Clerici conduce ‘The Voice Senior’

Seconda puntata The Voice Senior: commento live 

Finale abbastanza simpatico, per la seconda puntata di The Voice Senior, che rivede salire sul palco la conduttrice Antonella Clerici. Poco prima della chiusura, la Clerici fa una specie di appello alla produzione: “Io non sono ancora una senior”, premette, lasciando intendere di non avere ancora particolari acciacchi dovuti all’età. Ciononostante, le farebbe piacere se qualcuno provvedesse ad allestire una seduta anche per lei, visto che i coach hanno le loro poltrone belle spaziose e questa sarebbe una discriminazione a suo danno. Ovviamente si scherza: era tanto per chiudere la serata con una nota di colore. Comunque sia, sedia o non sedia, Clerici ricorda ai giudici che hanno ancora a disposizione diverse scelte da giocarsi bene nel corso della prossima puntata. Le loro squadre non sono ancora al completo: manca infatti ancora un giro di selezioni. (agg. di Rossella Pastore)

Gli aneddoti della Bertè

L’esibizione di Silvana Lorenzetti, 61 anni da Milano, non convince quasi nessun coach. Solo Gigi D’Alessio prende ‘in corner’ la decisione di girarsi, ed effettivamente non se ne pente. Silvana ha una bella personalità; peccato solo per l’esibizione un po’ sottotono. “Sono una ghost singer, ho cantato un sacco di brani dance prestando la voce ad altre persone. Si usava molto negli anni Ottanta-Novanta”. Loredana la trova effettivamente poco performante: “Stasera cos’hai provato, a essere te stessa?”, le domanda. E lei risponde: “Finalmente… la mia voce unita alla mia faccia!”. Botta e risposta con la Bertè: “Hai una bella faccia, però c’è stato qualcosa che mi ha frenata”. Alla fine, Gigi le dà il benvenuto nel suo team, mentre Loredana continua a ‘rubarsi’ la scena. Talvolta lo fa raccontando qualche aneddoto, come quando entra in studio una concorrente “terrona” e lei si vanta di avere origini calabresi. In realtà, la Calabria l’ha vissuta poco, visto che sua madre volle che nascesse lì per poi portarla subito dopo a Porto Recanati. (agg. di Rossella Pastore)

Arriva Giulio, padre di Giorgia

C’è anche il padre di Giorgia, tra i concorrenti della seconda puntata di The Voice Senior. Si tratta di una vera e propria sorpresa, per il pubblico in studio e a casa, ma in particolare per i coach, che lo vogliono tutti nel loro team. Al Bano, in particolare, inizia a nutrire qualche sospetto non appena lo vede, anche se il cognome sembra non suggerirgli niente. Chi per prima lancia un importante indizio è Antonella Clerici, che pone l’accento proprio su ‘Todrani’. Subito dopo, sale sul palco un ex capotreno ‘pugliese’ come Al Bano, ma quest’ultimo non lo riconosce e nemmeno si gira. “Mi sento presa a male perché volevo girarmi…”, interviene Jasmine. E Clementino la esorta a farsi sentire: “Quando vuoi, schiaccia quel pulsante!”. Inaspettatamente, in mancanza dei Carrisi, il concorrente sceglie Clementino. (agg. di Rossella Pastore)

Clementino: “Gigi D’Alessio le fa innamorare…”

Perla Trivellini ha una voce definita “meravigliosa” da Loredana Bertè, che a quanto pare la vuole assolutamente nel suo team. A The Voice Senior, Perla si è presentata con un brano di Caterina Caselli, Sono bugiarda, e ha conquistato tutti e quattro i coach. Loredana e Gigi sono quelli che più di tutti si sono fatti accattivare dalla sua voce cristallina e dal suo stile raffinato. Fin troppo, per una “rockstar” come la Bertè. “Perla, sarò la tua ostrica!”, scherza Gigi, che effettivamente riesce a rinchiuderla nel suo scrigno di talenti. “Fa innamorare le signore col pianoforte”, lamenta Clementino, accusandolo di scorrettezza… sì, perché Gigi ha deciso di accompagnarla al piano come a voler rodare il loro duo. (agg. di Rossella Pastore)

La serenata di Al Bano

Roberta Cappelletti è un’altra delle concorrenti chiamate a giocarsi la partecipazione a The Voice Senior. Già il cognome è tutto un programma, sottolinea Antonella Clerici, facendo riferimento alle sue origini romagnole (precisamente di Predappio, provincia di Forlì). Per la sua esibizione, Roberta sceglie di osare con una canzone di Mina, Volevo scriverti da tanto, e in fin dei conti fa bene, visto che il brano valorizza non poco la sua voce. Tutti e quattro i team la vogliono fra loro. Ma soprattutto Loredana Bertè, con cui sembra esserci particolare affinità: “Brava e bella, sei una forza della natura!”. Anche Al Bano cerca di accattivarsela, dedicando una serenata alla madre della concorrente, Dolores. Carrisi canta Mamma di Beniamino Gigli, e con la sua performance quasi fa piangere Clementino: “Prima mi è scesa una lacrima”, ammette l’insospettabile rapper. (agg. di Rossella Pastore)

Il riscatto di Roberto a The Voice Senior

Inizia la seconda puntata di The Voice Senior. Nella prima parte della trasmissione, Antonella Clerici presenta i giudici e il meccanismo di gioco, e subito dopo invita i coach ad aprire “le orecchie, ma soprattutto il cuore”. Il primo concorrente a fare il suo ingresso in scena è Roberto Tomasi, di 64 anni. Da piccolo, Roberto giocava a partecipare ai festival e a vincerli, naturalmente. Nel 1981, un po’ più grandicello, partecipò a un vero festival, Castrocaro, classificandosi terzo dietro ai due partecipanti di Sanremo di quell’anno. Sì, perché con lui c’erano anche i grandi nomi della musica Zucchero, Ramazzotti e Fiordaliso, tre che evidentemente hanno avuto più successo di lui. Questa sera, comunque, Tomasi è qui per riscattarsi. (agg. di Rossella Pastore)

ANTICIPAZIONI THE VOICE SENIOR: SECONDA PUNTATA

Dopo il grande successo ottenuto dalla prima puntata che ha incollato davanti ai teleschermi 4.483.000 spettatori pari al 19.77% di share, The Voice Senior torna in onda oggi, venerdì 4 dicembre. Antonella Clerici è pronta a raccogliere le emozioni e a raccontare le storie degli over 60 che, amanti della musica, dopo aver fatto altro nella vita, partecipano alla nuova versione del talent show che nel mondo ha conquistato più di mezzo miliardo di spettatori. Nella prima puntata della versione di The Voice dedicato esclusivamente agli over 60, sono stati tanti i concorrenti che si sono presentati sul palco conquistando giudici e pubblico non solo con la voce, ma anche con le loro storie personali. Durante il primo appuntamento del talent show di Raiuno, tra i concorrenti che sono piaciuti di più spicca Viviana Stucchi, la mamma di Luca Vismara che ha fatto cantare e ballare tutti con una canzone di Elettra Lamborghini. Cosa vedremo, invece, questa sera?

QUALI CONCORRENTI OGGI?

Atri concorrenti saranno i protagonisti della seconda puntata di The Voice Senior dedicato alle Blind Audition ovvero le audizioni al buio che andranno in scena anche la prossima settimana. Pensionati, appassionati di canto, cantanti che, non avendo trovato il successo, pur continuando a fare serate hanno svolto un altro lavoro, si presenteranno sul palco cercando di conquistare il sì dei giudici che, di spalle, si gireranno solo quando saranno colpiti dal timbro vocale. La settimana scorsa non sono mancati volti noti ai giudici come Gigi D’Alessio che ha riconosciuto Laura Grey per cui suonava quando, prima del successo, era solito animare con la sua musica i matrimoni.

LE SQUADRE DI THE VOICE SENIOR

Sono quattro i giudici di The Voice Senior che guidano così quattro squadre. Gigi D’Alessio, Clementino, Loredana Bertè, Al Bano e Jasmine Carrisi hanno già scelto i primi componenti della propria squadra. Gigi D’Alessio ha in squadra Giancarlo Cajani, Elena Ferretti e Laura Grey. La squadra di Al Bano e Jasmine Carrisi, per il momento, è formata da Rita Mammolotti, Tony Reale e da Ann Harper. Viviana Stucchi, Pietro Dall’Oglio e Alan Farrington sono i concorrenti di Clementino mentre la squadra di Loredana Bertè è formata da Erminio Sinni e Giovanna Sorrentino. Quali concorrenti riusciranno a conquistare la fiducia dei quattro coach?

© RIPRODUZIONE RISERVATA