The Voice Senior 2020, pagelle concorrenti/ La mamma di Luca Vismara stupisce, Grey tradisce la Bertè

- Jacopo D'Antuono

La rivincita over 60 a The Voice Senior 2020. Concorrenti che non smettono di sognare e di rincorrere i propri sogni si mettono in gioco davanti ad Antonella Clerici e ai suoi coach…

Antonella Clerici conduce ‘The Voice Senior’
Antonella Clerici conduce ‘The Voice Senior’

The Voice Senior 2020, pagelle prima puntata

La rivincita over 60 a The Voice Senior 2020. Concorrenti che non smettono di sognare e di rincorrere i propri sogni si mettono in gioco davanti ad Antonella Clerici e ai suoi coach, in una edizione che si preannuncia davvero speciale. Sulle poltroncine di The Voice troviamo il duo Al Bano – Jasmine Carrisi, Loredana Bertè, Clementino e Gigi D’Alessio. Un quartetto che tutto sommato funziona, con la Bertè che potrà regalarci parecchie soddisfazioni da qui in avanti. Nella puntata di ieri si è fatta soffiare qualche concorrente di troppo dai suoi colleghi, anche se si è confermata una coach molto esigente e dai gusti difficili. Nelle pagelle del giorno dopo, coi top e flop della puntata, partiamo dai concorrenti che ci sono piaciuti di più. Pietro Dall’Oglio, in arte Pietrosauro, è una delle sorprese più liete della serata. Canta Ghali con un’energia pazzesca e fa trap con l’intensità di un ragazzino, voto 7.

La mamma di Luca Vismara fa girare tutti

Anche la mamma di Luca Vismara si guadagna un 7 nelle pagelle di The Voice Senior 2020. Ha fatto scatenare Clementino ricordandogli lo Zecchino D’Oro de “Il pulcino ballerino”. Poi con “Musica (e il resto scompare)” di Elettra Lamborghini ha fatto il resto, lasciando tutti a bocca aperta. Alla fine, Viviana Stucchi, entra nel team di Clementino. Riesce a spingersi leggermente oltre, invece, Erminio Sinni (8). Il cantautore romano ci fa assaporare “le tante serate di piano bar” e con lui le emozioni volano alte. A Tony Reale non mancano i corteggiatori, benché la sua eccessiva teatralità ci abbia lasciato più dubbi che certezze. Voto 6,5, in attesa del lavoro di Al Bano e Jasmine Carrisi, che sapranno come plasmarlo.

The Voice Senior 2020: l’insegnante di Trapani Amy Whinehouse

Più top che flop nelle pagelle di the Voice Senior 2020. L’insegnante di Trapani che alla Bertè ricorda Amy Winehouse sprigiona una forza ed un potenziale interessante. Voto 8.Un punto in più del misterioso Alan che la Bertè ha subito approvato come “gran figo”. Se la cava bene anche nel canto, voto 7 con margini di crescita. Il musicoterapeuta Riccardo Azzurri punta troppo in alto, invece, con un brano difficile come ‘Via’ di Baglioni. Non ottiene il pass e non va oltre la sufficienza in pagella. Vogliamo essere generosi in questa prima puntata, perché tutto sommato ci piace lo spirito di questa edizione speciale di The Voice. Voto 8, quindi, a Laura Grey per la sua tenacia ed un timbro distinguibile. 7 per la scozzese Ann.

© RIPRODUZIONE RISERVATA