Tog, cos’è Fondazione per riabilitazione bambini/ Concerto “Love Mi” di Fedez e J-Ax

- Silvana Palazzo

Cos’è Tog e di cosa si occupa la Fondazione a cui sarà devoluta la raccolta fondi del concerto “Love Mi” di Fedez e J-Ax: non solo riabilitazione bambini con malattie neurologiche…

centro fondazione tog fb 640x300
Progetto nuovo centro Fondazione Tog (Foto: Facebook)

Si chiama Tog, acronimo di Together To Go. È la Fondazione a favore della quale sarà devoluta la raccolta fondi del “concertone” di Fedez e J-Ax a Milano. Lo scopo del concerto “Love Mi” che stasera animerà piazza Duomo è molto nobile. La onlus è, infatti, specializzata nella riabilitazione dei bambini che sono affetti da malattie neurologiche complesse, in particolare paralisi cerebrali infantili e sindromi genetiche con ritardo mentale. Un sostegno tutt’altro che inedito quello di Fedez, che infatti aveva devoluto a Tog parte del ricavato delle vendite del suo ultimo album, Disumano. “Credo che nel momento in cui si ha modo di passare del tempo con i bambini e le bambine di Tog capisci quanto sia importante cercare di utilizzare le reti che abbiamo per fare qualcosa di bello”, aveva dichiarato nei giorni scorsi il rapper a Radio Deejay.

Non una semplice donazione quella che è destinata a Tog tramite la raccolta legata al concerto, perché in ballo c’è un progetto, il nuovo centro Tog, che sarà fiore all’occhiello della città di Milano e sorgerà nello spazio delle ex docce pubbliche in via Livigno, zona Dergano. Dunque donando tramite sms (2 euro) e rete fissa (5 o 10 euro) al 45595 attivo fino al 30 giugno si darà un importante contributo a Tog e a tutti i bambini di cui si occupa.

COS’È TOG E DI COSA SI OCCUPA: NON SOLO RIABILITAZIONE

Tog offre percorsi di riabilitazione neurologica individuali e personalizzati ai bambini affetti da lesioni al sistema nervoso centrale, che per questo necessitano di una riabilitazione tempestiva e complessa. Ogni paziente è valutato e inserito in un percorso riabilitativo studiato in maniera specifica su di lui. Ma Tog non si occupa solo dei più piccoli, la cui cura passa, infatti, anche dall’attenzione alla famiglia, quindi alla quotidianità. Inoltre, crea una “alleanza” con gli insegnanti per favorire l’inserimento scolastico.

Il nuovo polo di riferimento per la disabilità sorgerà in via Livigno 1. La nuova sede, infatti, è stata concessa tramite bando dal Comune di Milano. Sarà inevitabilmente una svolta importante nella storia della Fondazione di Tog, il cui unico centro è attualmente in viale Famagosta 75, all’ultimo piano del palazzo. Tutti possono fare la loro parte, sarà ancor più evidente stasera in occasione del concerto organizzato da Fedez e J-Ax in piazza Duomo a Milano.





© RIPRODUZIONE RISERVATA